Castelfranco di Sotto, raffica di abbandoni rifiuti: 'furbetti' multati

La Polizia Municipale, anche grazie all'utilizzo di telecamere, ha individuato i responsabili. I controlli continueranno

(foto d'archivio)

'Furbetti della spazzatura' individuati e sanzionati dalla Polizia Municipale a Castelfranco di Sotto.
I primi due casi hanno riguardato l'abbandono di alcuni sacchi in Corte Regoli a Villa Campanile ed in via della Chiesa ad Orentano. Gli autori del gesto sono stati individuati attraverso alcuni indizi lasciati nell’immondizia, ma anche grazie alla collaborazione di alcuni cittadini.
Più singolare, invece, l’illecito compiuto a Montefalcone e scoperto grazie alle telecamere. In questo caso infatti una stessa persona si è resa responsabile di ben due distinti abbandoni di sacchi di rifiuti effettuati a distanza di due giorni l'uno dall'altro.
Per tutte queste persone è scattata una sanzione di 500 euro, ovviamente raddoppiata per la persona che si è resa autrice del doppio episodio.

Sono inoltre in via di conclusione due distinte indagini per dare un nome ai responsabili di due ulteriori abbandoni avvenuti in via Tabellata, davanti all'ingresso dell'isola ecologica (dove sono stati lasciati vari sacchi di rifiuti), ed in via Cavour, all'interno del centro storico di Castelfranco, dove sono stati abbandonati due materassi ed alcuni sacchi contenenti materiale di vario genere.

La lotta all'abbandono dei rifiuti portata avanti dalla Polizia Municipale di Castelfranco di Sotto continua incessante.

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

  • Sabbia in casa: trucchi e consigli per liberarsene

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento