Sosta selvaggia in centro: 65 verbali in un giorno

I controlli dei Carabinieri si sono concentrati nelle zone dei Lungarni, Corso Italia e tribunale, specie nella fascia serale. Numerose le tipologie di infrazioni, soprattutto si è trattato di divieti di sosta e auto in doppia fila

Sono 65 i verbali fatti dai Carabinieri ieri durante il servizio appositamente eseguito per far rispettare il codice della strada. Posti di controllo e pattuglie a piedi, specialmente in serata ed in notturna, hanno battuto il territorio per contrastare il fenomeno della sosta selvaggia e promuovere la sicurezza per il corretto comportamento su precedenze, corsie preferenziali e semafori rossi. I militari si sono focalizzati sui Lungarni, nel tratto dietro il tribunale, le vie adiacenti a Piazza La Pera e Corso Italia. Il risultato è stato una valanga di multe.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le sanzioni sono state formalizzate principalmente per divieto di sosta ed auto in doppia fila. Sulla corsia preferenziale dietro al tribunale sono state contestate sette infrazioni in un’ora. Alcune autovetture sono state rimosse e una è stata sequestrata in quanto circolava sprovvista di assicurazione. Chi non ha ricevuto il verbale al momento del passaggio dei Carabinieri riceverà il documento direttamente a casa. Dall'Arma fanno sapere che i controlli alla circolazione stradale verranno sicuramente ripetuti nei prossimi giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

  • Il Giugno Pisano si farà: "Eventi simbolici per dare continuità alla tradizione"

Torna su
PisaToday è in caricamento