Allerta neve: imbiancata la provincia, copiosa nevicata nella notte

Gli aggiornamenti in tempo reale sulla situazione dopo la nevicata che ha sommerso la nostra provincia nella notte. Segnalaci eventuali disagi ed inviaci le tue foto: le pubblicheremo su Pisatoday

Ore 20,00: Sala d’attesa della stazione centrale di Pisa aperta per tutta la notte in modo da consentire ai circa trenta senza fissa dimora che sono soliti dormire all’aperto, nei dintorni dello scalo ferroviario pisano, di trascorrere in luogo caldo e asciutto le prossime notti, ossia almeno quelle comprese fra stasera (mercoledì 1 febbraio) e lunedi 5, giorni in cui stando alle previsioni la temperatura scenderà frequentemente sotto lo zero. La decisione è stata presa pochi minuti fa nel corso della riunione dell’unità di crisi della Protezione Civile del Comune d Pisa, coordinata dal vicesindaco Paolo Ghezzi, durante la quale è stato comunicato che le Ferrovie dello Stato avevano dato risposta positiva alla richiesta di disponibilità da parte dell’amministrazione comunale e della Società della Salute.
Per tutta la durata dell’emergenza freddo nella zona della Stazione, dalle 16 fino alle 22.30. sarà attiva l’unità di strada della Società della Salute, composta da due operatori impegnati nella distribuzione di sacchi a pelo, coperte e bevande e pasti caldi. Dopo quell’ora un operatore di strada continuerà, comunque, a presidiare la sala d’aspetto per tutta la notte.
Infine questa sera mezzi spargisale in azione sulle strade di Tirrenia e Calambrone per contenere il più possibile il rischio della formazione di strati di ghiaccio sul manto stradale.

Ore 18,09: La situazione a Volterra: dalla tarda serata di ieri sono operative squadre comunali, forze dell'ordine, volontariato, associazionismo. Liberata con difficoltà la
viabilità primaria, complice la presenza di numerosi mezzi che non hanno rispettato le prescrizioni impartite e che sono finiti immancabilmente a intralciare la transitabilità delle strade. Da stamane alle cinque tre squadre comunali hanno operato in centro, quattro nelle campagne e sulle frazioni. Difficoltà e grosse criticità permangono nell'erogazione di energia elettrica, monitorate e seguite dall'unità di crisi comunale, in collaborazione col COI.
Sono state emanate due ordinanze, una per la chiusura delle scuole, l'altra per gestire il conferimento dei rifiuti. A causa delle condizioni metereologiche avverse è stata disposta la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale di Volterra per il giorno 2 febbraio.
Inoltre è stata anche disposta la regolamentazione della raccolta rifiuti nel centro storico.

Ore 17,54: Terminerà alle 18 di questa sera l’allerta meteo per neve sul territorio della Provincia di Pisa, ad eccezione della Valdicecina dove saranno possibili ulteriori fenomeni nella notte. La viabilità di competenza della Provincia non registra particolari criticità, dopo una giornata in cui si sono contati numerosi interventi per rimuovere cumuli di neve, alberi caduti in strada e autovetture incidentate. Anche se ha smesso di nevicare, tuttavia, sulla S.P. 16 Monte Volterrano, il traffico non è consentito e si sta lavorando per rimuovere l’eccezionale quantitativo di neve che ricopre il manto stradale. I punti più critici, risolti o in via di soluzione, hanno interessato la S.P. 56 Monte Serra, la S.P. 206 sul confine con la Provincia di Livorno e le zone comprese tra la Valdera e la Valdicecina, in particolare nei comuni di Cascina, Castellina,