Non chiamatelo amore! Il duplice volto della violenza in famiglia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

La violenza tra le mura di casa è purtroppo un fenomeno molto diffuso e spesso difficile da denunciare, sia per vergogna sia per paura.. Tante sono le vittime che giustificano i loro carnefici chiamando amore questi abusi. La Misericordia di Ponsacco, in collaborazione con l’AMI (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani), e con il patrocinio del Comune di Ponsacco, organizza un seminario che tratta il sensibile tema dei maltrattamenti in famiglia L’evento, accreditato dall’Ordine degli avvocati di Pisa, che conferirà 2 crediti formativi a tutti coloro che saranno presenti per tutta la durata del convegno, si terrà il 9 Novembre 2018 dalle 15 alle 18 a Ponsacco presso l'Auditorium " Mons. Elio Meliani" Via Don Minzoni 19. Il dibattito avrà come relatori, la Prof.ssa Liliana Dell’Osso, (Direttore della scuola di specializzazione di Psichiatria dell’Università di Pisa e direttore della clinica psichiatrica) che parlerà del rapporto tra le vittime e i carnefici, l’Avv. Francesco Mazza (docente di diritto penale presso l’università di Cassino) che illustrerà quale sia da un punto di vista giuridico, tutela della persona offesa. Saranno altresì presenti Raffaele Bramante, Tecnical coach che illustrerà le tecniche di autodifesa , l’Avv Roberta Rossetto responsabile Territoriale AMI Pisa e il Dott. Piero Iafrate Direttore della Misericordia. L’evento, aperto a tutta la cittadinanza, è gratuito e prevede 100 posti.
Per informazioni ed iscrizioni roberta.rossetto@tin.it fax 0509711659 whatsapp 32832688280

Torna su
PisaToday è in caricamento