Notte Bianca in Blu: folla per le strade pisane a ritmo di musica

Positivo il bilancio della serata con negozi aperti fino alle 24 e numerose band che si sono alternate nei vari angoli del centro storico. Musei aperti per un tocco di cultura in una notte all'insegna del divertimento

Sopra la folla che si è riversata per le strade pisane, nell'altra foto Christian De Sica in un negozio di Corso Italia seguito dai fans

Un grande successo quello di ieri sera per la Notte Bianca in Blu nel centro storico di Pisa dove, complice una serata fresca, ma non particolarmente gelida, migliaia di persone si sono riversate in strada per passeggiare, ballare e fare un pò di shopping sotto le stelle. Anche nei negozi di Corso Italia infatti si è registrata una buona affluenza. Un'atmosfera quasi natalizia, con lucine colorate e molte vetrine già addobbate in tema 25 dicembre, ha accompagnato la folla di persone che ha approfittato per fare qualche acquisto e cominciare, perchè no, a prendere spunto per i regali di Natale. Insomma questo 19 novembre ha quasi dato il via al tempo dei doni da scegliere per amici e familiari per la festa più attesa dell'anno. Tra i tanti visitatori che si sono riversati per le strade anche due ospiti d'eccezione che hanno scatenato il caos in alcuni negozi: Christian De Sica con l'amico di sempre Paolo Conticini che si sono simpaticamente prestati alle foto di rito con molti ragazzi.

Musica senza fine inoltre per le strade pisane con la Zastava Orkestar, una delle più esplosive street-band italiane, poi in Piazza Garibaldi si sono esibiiti John La Forges e Betta Blues Society, mentre in Piazza San Martino la band degli Scaramouche, armata di chitarre e tammorre, ha portato in scena i ritmi infuocati della musica popolare del Sud Italia seguita da I Matti delle Giuncaie che hanno fatto scatenare il pubblico al ritmo di chitarre e mandolino.Christian De Sica a Pisa

Varie iniziative musicali anche nei locali pisani, mentre gli amanti dell'arte sono stati accontentati con una esposizione di artisti locali in Logge di Banchi e con l'apertura straordinaria fino alle 24 della Mostra di Picasso a Palazzo Blu (e di altri musei pisani) che sta registrando un grande successo ad appena un mese dalla sua apertura.

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

Torna su
PisaToday è in caricamento