Nuovo stadio, arriva il sì della Giunta: la palla passa al Consiglio Comunale

Approvata nella riunione di martedì la deliberazione per inserire l'impianto di Porta a Lucca nel piano delle alienazioni. Manca però ancora la stima del bene

La Giunta Comunale ha approvato ieri, martedì 9 gennaio, la deliberazione per inserire l'Arena Garibaldi nel piano delle alienazioni. Si tratta del primo atto amministrativo nel procedimento che dovrà poi portare al via libera definitivo all'atteso restyling dell'impianto di Porta a Lucca. Al momento manca ancora una stima ufficiale del bene, valutazione che dovrà svolgere l'Agenzia delle Entrate, anche in relazione alle modalità di conferimento dello stadio al fondo di investimento che verranno scelte da Palazzo Gambacorti (proprietà, diritto di superficie o concessione amministrativa). Una volta che si conoscerà il valore economico dell'impianto la palla passerà al Consiglio Comunale che dovrà dare il via libera definitivo all'inserimento del bene nel piano delle alienazioni. A quel punto si potranno avviare la procedure per la variante urbanistica (al momento per l'area di Porta a Lucca è infatti prevista una destinazione di tipo residenzale, ndr).

Nuovo stadio: il progetto vincitore

"La deliberazione della Giunta - commenta il sindaco Filippeschi - è un atto importante e una concreta manifestazione di volontà, preliminare a quella del Consiglio Comunale. Spero che si possano acquisire nei tempi più brevi i risultati della stima del valore dello stadio. Siamo impegnati per questo. Mentre lavoriamo sui profili urbanistici e di compatibilità dell'intervento di recupero, per migliorare le condizioni del quartiere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere di una donna in Arno: recupero in corso

  • Guardia di Finanza, nuovo bando da 66 posti: chi può partecipare

  • Occupazioni in varie scuole di Pisa e provincia

  • Identificato il cadavere in Arno: è dell'anziana scomparsa da Santa Maria a Monte

  • Scuole occupate, 'libero' l'Itis 'Da Vinci-Fascetti': danni e devastazione

  • Bancomat fatto esplodere: furto da 36mila euro a Casciana Terme

Torna su
PisaToday è in caricamento