Castelfranco di Sotto: operativa la nuova spazzatrice

Il mezzo sostituisce la vecchia macchina dopo venti anni di attività. Investimento da 120mila euro

Migliora il servizio al cittadino grazie all’arrivo di un nuovo  mezzo per la pulizia delle strade a Castelfranco di Sotto. E' attiva per le vie del comune una nuova spazzatrice che va a sostituire quella finora in uso dopo circa vent’anni di onorato servizio. Era ormai diventato necessario dismettere il vecchio mezzo che dava molti problemi.

L’amministrazione comunale prosegue così gli investimenti nel rinnovo del parco mezzi, dopo l’acquisto di due Piaggio Porter bifuel, una Fiat Panda a metano, per gli spostamenti degli operatori esterni e dei dipendenti interni, e un mezzo per la Polizia Municipale. La spazzatrice sarà utilizzata la pulizia delle strade del capoluogo, garantendo una notevole ottimizzazione delle operazioni.

Dopo aver sperimentato la vantaggiosa formula del noleggio full service per una Fiat Panda a metano a servizio del messo comunale, l'amministrazione ha deciso di replicare anche per questa nuova dotazione. La spesa sostenuta per la spazzatrice è di 120mila euro suddivisi in canoni mensili: oltre al noleggio del mezzo, sono previsti tutta una serie di servizi come pronta assistenza, assicurazione, bolli e tutto quanto inerente tagliandi e cambio gomme. Nella formula full service è compresa una dotazione di sistema di geolocalizzazione della macchina, in modo che lo stato del mezzo possa essere monitorato in tempo reale. Un metodo di investimento innovativo che permette di notevole risparmio.

"Ormai - dichiara il sindaco Gabriele Toti - erano diventati più i giorni che la spazzatrice comunale era in officina o ferma al magazzino comunale per problemi e guasti, che quelli in cui era operativa sulle strade di Castelfranco. Non potevamo più rimandare e, prima di optare per l'ennesimo rattoppo temporaneo, abbiamo deciso di sostituirla con il chiaro obiettivo di migliorare il servizio ai cittadini. Il nuovo mezzo è già operativo per le strade comunali e sono evidenti le maggiori prestazioni".

"Senza aumentare le tariffe della Tari con il bilancio 2018 - afferma l'assessore all'Ambiente, Federico Grossi - siamo riusciti a sostituire la vecchia spazzatrice ormai non più funzionante con un nuovo mezzo Euro 6. Volevamo migliorare il servizio ambientale offerto alla cittadinanza, per questo in questi anni abbiamo sostituito diversi mezzi comunali in servizio agli operatori esterni con ben più funzionali ed ecologici Piaggio Porter bifuel utili per le quotidiane attività del settore ambiente e lavori pubblici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

Torna su
PisaToday è in caricamento