Peccioli: inaugurato il nuovo fontanello dell'acqua pubblica

Brindisi inaugurale la mattina di mercoledì per il sindaco Renzo Macelloni e il presidente di Acque Giuseppe Sardu

E' stato inaugurato stamani, 10 aprile, n via del Poggio a Fabbrica nel Comune di Peccioli, il nuovo fontanello dell'acqua: è il secondo presente nel comune dell’Alta Valdera e il 58° nel Basso Valdarno, territorio di competenza di Acque Spa. E' il gestore idrico a condurre il progetto 'Acqua ad Alta Qualità', in collaborazione con l’Autorità Idrica Toscana e con i comuni, realizzando questi impianti che erogano gratuitamente acqua "immediatamente buona da bere" grazie a un sistema che elimina il cloro presente nella rete idrica, assicurando al contempo bontà e sicurezza assoluta.

Presenti alla 'prima' del nuovo impianto, co-finanziato dall'amministrazione comunale di Peccioli, il sindaco Renzo Macelloni e il presidente di Acque Spa, Giuseppe Sardu. "E' un impegno preso con i cittadini di Fabbrica e con il Consiglio Comunale - ha dichiarato il Macelloni - e ora finalmente il fontanello è stato realizzato, grazie al contributo attivo di Acque Spa. Oggi a Fabbrica vi è una opportunità in più che va nella direzione richiesta dai cittadini".

"Con il progetto Acqua ad Alta Qualità - ha spiegato Sardu – non vogliamo solamente offrire opportunità di risparmio delle famiglie e attuare una strategia plastic free per i nostri territori, ma vogliamo anche dare valore alla risorsa di cui quotidianamente ci occupiamo per i nostri cittadini. Non va dimenticato, infatti: l'acqua del fontanello, che ha il pregio di essere immediatamente buona, è la stessa che arriva nelle nostre case. E' sicura, super-controllata, a chilometro zero e buona da bere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo impianto di Fabbrica si va a aggiungere al fontanello già attivo in piazza San Bartolo a Peccioli-capoluogo che nel corso del 2018 ha erogato 506mila litri di acqua per un valore di 106mila euro e un risparmio ambientale di circa 13 tonnellate di plastica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, approvato il decreto scuola: ecco cosa cambia

  • Coronavirus, l'emergenza ferma il Giugno Pisano: saltano Luminara, Gioco del Ponte e Palio

  • In Toscana scatta l'obbligo delle mascherine: chi deve indossarle e in quali occasioni

  • Lutto nella sezione Aia di Pisa: muore a 41 anni Gennaro D'Archi

  • Emergenza Coronavirus: distribuzione di mascherine a domicilio per i cittadini pisani

  • Auto fuori strada lungo l'Arnaccio: muore 25enne

Torna su
PisaToday è in caricamento