Mensa occupata, Studenti per le Libertà: "Si è creato un grave disservizio"

"Studenti per le Libertà" si scaglia contro l'occupazione della mensa universitaria durante la giornata di mobilitazione generale. Secondo l'associazione creare disservizi sarebbe un controsenso

L'associazione "Studenti per le libertà" esprime il suo dissenso per quanto riguarda l'occupazione della mensa universitaria durante la giornata di mobilitazione generale, a cui hanno partecipato studenti e precari contro i tagli e le politiche di austerity.

"Oggi le organizzazioni studentesche di sinistra hanno occupato oggi la mensa distribuendo gratuitamente decine di pasti dicono 'Studenti per le liberta'', criticando il gesto -  l'occupazione  è un atto di violenza: in nome del diritto al dissenso e alla protesta, vengono calpestate le libertà individuali di molti studenti ai quali viene impedito di usufruire degli spazi ad essi destinati, siano questi aule, biblioteche, mense od uffici per servizi&qu