Alla Coin piumini Napapijri a 10 euro, è delirio: serpentone umano in centro

Alla Coin di Pisa una fila chilometrica per accaparrarsi il piumino della linea "Democratic" Napapijri. Tutto esaurito dopo solo un'ora e mezza. Nessuna tensione a differenza di ciò che è accaduto in altre città d'Italia

Ieri un lungo serpentone umano che aspettava impaziente, dalle prime ore del mattino, l'apertura della COIN.  Le persone arrivavano fino a Piazza Vittorio Emanuele e hanno congestionato il traffico di Corso Italia per più di due ore. L'oggetto del desiderio era un semplice piumino sportivo: verde e arancione, con il cappuccio e qualche simbolo della nota marca, che abitualmente non ha prezzi propriamente economici e accessibili a tutti.

Il giubbotto era un'edizione limitata e faceva parte del progetto Democratic Wear di Coin, lanciato nell'Aprile 2010. L'iniziativa aveva l'intento di lanciare sul mercato capi iconici ad un prezzo democratico. L'appuntamento di ieri era fissato alle 11 del mattino, in contemporanea con altri 30 punti vendita Coin italiani. In tutto 5000 pezzi a 10 euro l'uno, un prezzo veramente basso che ha mandato in visibilio migliaia di persone in tutta Italia.

Parte del ricavato sarà devoluto per il progetto "Inizia da te" di Green Cross Italia. L'organizzazione ambientalista  è nata nel 1992 per volontà di Mikhail Gorbaciov, opera senza fini di lucro per lo sviluppo sostenibile a fini umanitari, scientifici e culturali.

In conclusione, a Pisa il piumino è andato letteralmente "a ruba", dopo solo un'ora e mezza non ne era rimasto nemmeno uno. Le persone in fila, a parte qualche spintone iniziale, si sono comportate civilmente e questo non era scontato, dato che in molte città italiane ci sono stati episodi di tensione. Purtroppo in alcuni casi sono dovuti intervenire poliziotti e vigili urbani, per tenere a bada la folla impazzita di fronte al negozio.

A Firenze per esempio, all'esterno della COIN, sono arrivati i vigili: nonostante fossero stati distributi i numeri per fare una fila civile e ordinata non sono mancati gli imbroglioni. In molti, approfittando della confusione, hanno acquistato più di un piumino a testa e poi l'hanno rivenduto fuori ad un prezzo maggiorato. La democrazia, a 10 euro, diventa un concetto confuso.

 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il carrello pieno alle casse automatiche pagano un solo articolo: arrestati

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Supermercati: nuovo punto vendita Conad a Santa Croce sull'Arno

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

Torna su
PisaToday è in caricamento