Maxi operazione anticrimine: fermati spacciatori ed una banda di ladri

In tre giorni di controlli straordinari, con unità cinofile ed un elicottero, la Polizia ha identificato 130 persone. Due gli arresti

Una tre giorni di controlli straordinari, con l'ausilio di unità cinofile ed un elicottero, è stata eseguita dalla Polizia in città. Centro storico, con stazione, Piazza Bolelli e Vettovaglie, poi Putignano ed Ospedaletto. L'intenzione è quella di contrastare i fenomeni dello traffico delle sostanze stupefacenti e di prevenire i furti. I risultati si sono visti: sventato un colpo presso un'autorimezza, tre spacciatori fermati, due stranieri irregolari espulsi. In tutto sono state identificate 130 persone, 500 i veicoli controllati con il sistema 'Mercurio' per scovare vetture rubate o irregolarità.

Il furto sventato

Nell'ambito delle operazioni notturne gli uomini della Squadra Volante hanno distolto dal furto dei ladri mentre erano sul punto, in via Fiorentina, di portare via pneumatici dall'interno di un parcheggio adibito ad autorimessa. Gli agenti, mentre pattugliavano la zona, sono stati attirati dai rumori sospetti che provenivano dalla zona in questione. Arrivati sul posto hanno notato la presenza di tre vetture sospette con targa francese con alcuni uomini che, una volta scesi, hanno cominciato a caricare le gomme sulle macchine.

L'intervento ha permesso di evitare il furto. Il gruppo si è poi disperso a piedi, ma una componente della banda, una cittadina georgiana, è stata fermata e denunciata per ricettazione. Nel baule dell'autovettura guidata dalla donna è stata rinvenuta numerosa refurtiva, tra cui numerosi pezzi di argenteria e capi di abbigliamento griffati ancora muniti di etichetta. Trovato anche un machete, per il possesso del quale la donna risponderà anche di porto abusivo d'arma. Le tre autovetture abbandonate dai ladri sono state sottoposte a sequestro. La merce recuperata sarà restituita ai proprietari una volta rintracciati.

Spaccio

Intorno alle ore 15 di ieri pomeriggio, 12 settembre, gli uomini della Squadra Volante e del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze hanno fermato e tratto in arresto un nigeriano di 35 anni mentre, in una traversa di via Mascagni, stava confezionando numerosi dosi di sostanza stupefacente. Gli agenti sono intervenuti bloccandolo prima che procedesse alla cessione della sostanza a un cliente lì presente.

Allo spacciatore sono state sequestrate 20 dosi di sostanza stupefacente tra hashish e marijuana. Questa mattina il giudice ha convalidato l'arresto lo ha rimesso in libertà il medesimo sottoponendolo all'obbligo di firma.

Sempre nello stesso servizio è stato denunciato per detenzione con finalità di spaccio un cittadino tunisino in possesso di alcuni grammi di droga. Numerosi i soggetti controllati, tra cui 10 cittadini stranieri, due dei quali sono stati espulsi.

Durante il servizio di oggi, 13 settembre, ad un posto di blocco effettuato in via Emilia insieme ai cinofili della Polizia con il cane Kora, è stato fermato un cittadino tunisino privo di patente ed assicurazione. L'animale è riuscito a fiutare lo stupefacente, ben nascosto all'interno del motorino sul quale viaggiava l'uomo. E' così scattata la perquisizione a casa dello straniero, che ha permesso di rinvenire altra sostanza stupefacente sufficiente a qualificare il reato di detenzione a fini di spaccio e quindi l'arresto del Tunisino. Sequestro anche il mezzo a due ruote.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • se non cambia l'atteggiamento dello stato (giudici, magistrati, legislatore e politici) nei confronti di commette reati (tutti), non si va da nessuna parte!! è solo un giochetto a guardie e ladri

  • Hai ragione. A rifornire gli spacciatori al minuto ci pensano gli italiani come quello beccato con 80 kg

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuovi poliziotti a Pisa: "Ancora nessuna assegnazione per la nostra città"

  • Cronaca

    Spillo nel pandoro comprato al supermercato

  • Cronaca

    Parco di Cisanello: imminente l'avvio dei primi interventi di bonifica

  • Cronaca

    Una pisana tra i protagonisti del nuovo reality di Rai 2 dedicato alla cucina

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 17 e 18 novembre

  • Albero crolla su un'auto lungo la Tosco-Romagnola: ferito il conducente

  • Investito di notte sull'Aurelia, muore 23enne: arrestato il conducente

  • Fuori controllo in Borgo Stretto aggredisce agenti della Municipale: arrestato

  • Omicidio Marchesano, Danny Scotto ha confessato: è lui l'assassino

  • Terremoto nel volterrano: magnitudo 2,2

Torna su
PisaToday è in caricamento