Via Maccatella: terreno riqualificato con 60 orti urbani

L'iniziativa è stata promossa da cittadini e volontari dell'associazione Ortipisani: recuperati 2mila metri quadri

I residenti in zona via Maccatella, a Cisanello, insieme all'associazione Ortipisani Onlus, hanno recuperato a proprie spese un ampio terreno incolto, destinandolo ad orti urbani e sociali. Il terreno, di proprietà della Pisamo, con un accordo privato è stato dato in concessione gratuita per un anno all'associazione Ortipisani, che ha coinvolto alcuni soci e volenterosi cittadini per trasformarlo in 60 appezzamenti.

Si tratta del quarto orto sociale che l'associazione apre, il secondo a Pisa, raggiungendo così la quota di 100 orti pisani. "Lo scorso anno - spiega il presidente Giuliamo Meini - abbiamo aperto 30 orticelli in via di Parigi, dove abbiamo anche realizzato un pozzo che dobbiamo ancora pagare. Purtroppo non abbiamo nessun contributo pubblico, ma solo buona volontà ed energia".

L'associazione chiede a chi prende l'orto di impegnarsi a non usare prodotti chimici, ed a questo scopo fa corsi gratuiti per la coltivazione, promuovendo i criteri dell'agricoltura biologica, della coltura di ortaggi locali e il recupero di varietà antiche, più buone e più adatte alla cura della biodiversità anche se richiedono una maggior attenzione.

Gli appezzamenti sono di 50 metri quadri ciascuno, con 20 solchi lunghi 5 metri. Per imparare a come sfruttare lo spazio l'associazione mette a disposizione i propri esperti e una serie di corsi per l'autoproduzione: dai semi, alle piantine, alla crescita fino alla raccolta dei semi per le stagioni successive. Sono ancora disponibili alcune postazioni. Per ulteriori informazioni si può scrivere a g.meini@ortipisani.it o telefonale al numero 3463912740.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento