Cisanello, la Cgil: "Situazione shock per il settore pulizie"

Il sindacato sottolinea il totale disinteresse dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana. I dipendenti della Sodexo devono utilizzare spesso materiali inadeguati e non hanno spogliatoi per cambiarsi

Denuncia le situazioni critiche dei lavoratori in appalto della Sodexo che operano nel settore pulimento e sanificazione dei reparti dell'ospedale Cisanello, la Cgil di Pisa che punta il dito contro materiali inadeguati e la mancanza di spogliatoi per cambiarsi d'abito.

"Da mesi - spiega Cinzia Bernardini della Filcams Cgil - attendiamo risposte alle nostre richieste. E' incredibile che i circa 150 lavoratori della Sodexo non possano contare neppure sugli spogliatoi in un ospedale considerato una delle punte d'eccellenza in Toscana. L'Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana aveva assicurato che avrebbe risolto il problema in pochi giorni e invece sono passate settimane senza che accadesse nulla".

Il sindacato lamenta relazioni difficoltose anche con l'azienda appaltatrice: "E' una multinazionale - spiega Bernardini - con la quale è difficile parlare, per questo chiediamo all'Aoup di farsi interprete delle nostre istanze, perché anche la questione dei materiali usati per la sanificazione dei reparti, e che spesso sono inadeguati e insufficienti, è un tema di cui l'azienda sanitaria deve farsi carico".

Sulla vicenda la Cgil da lunedì avvierà una campagna di monitoraggio della situazione per denunciare eventuali inefficienze. "Abbiamo riscontrato di fronte alle nostre denunce - attacca il segretario provinciale della Cgil Gianfranco Francese - il comportamento di totale disinteresse da parte del direttore generale dell'Aoup, Carlo Tomassini, rispetto alle consuetudini e alle relazioni proprie di questo territorio. Si sta facendo un rimpallo di responsabilità sulla pelle dei lavoratori, che hanno per primi dimostrato un grande senso civico, non volendo essere coloro che veicolano batteri ai pazienti utilizzando materiali inadeguati o non potendo usufruire degli spogliatoi per cambiarsi d'abito prima di entrare nei reparti. Dai prossimi giorni avvieremo una campagna di monitoraggio e dossieraggio su alcune criticità che riguardano anche gli elementi di sicurezza e sanificazione delle sale operatorie". (fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Un'offesa senza precedenti": è polemica sul video del trapper Bello Figo girato all'Università

  • Meteo, quando arriva la neve in pianura

  • Neve e ghiaccio in Toscana: allerta meteo

  • "Elicotteri da guerra nella fabbrica di Ospedaletto": Rebeldia contro Leonardo Spa

  • Donna scomparsa a Volterra: trovata morta in fondo alle Balze

  • Donna vuole buttarsi dal viadotto a Porta a Mare: salvata

Torna su
PisaToday è in caricamento