Tentano di rubare in chiesa le offerte destinate ai poveri: arrestati

E' accaduto a Padova. A tentare il furto un pugliese e una straniera, quest'ultima residente a Pisa, non nuovi a simili episodi. Particolare lo stratagemma ideato per intascarsi le offerte

Una 49enne peruviana residente a Pisa ed un 33enne di Altamura (Bari) hanno preso di mira nella giornata di ieri, domenica 9 settembre, la Basilica di Sant'Antonio, uno dei luoghi di culto simbolo di Padova, dove hanno tentato di rubare le offerte destinate ai poveri.

Finti turisti

I due malviventi hanno scelto la domenica pomeriggio, giorno in cui la basilica è gremita di fedeli e turisti, mescolandosi alla folla. Poi, sperando di non essere notati, si sono diretti verso una delle cassette per le offerte, puntando a quella del 'Pane dei poveri'. 

La tecnica

Una strategia studiata nei dettagli e probabilmente già collaudata: l'uomo con un metro avvolgibile e del nastro biadesivo 'pescava' letteralmente il denaro dalle urne e lo passava alla complice. Il giochetto è durato pochi minuti, sufficienti a fargli intascare tre banconote da 50 euro. Quando sono arrivati i Carabinieri i due erano in piena attività: nella borsa della donna c'era il bottino di 150 euro, un cartoncino foderato di biadesivo e monete e un filo di lenza. Attaccavano il cartoncino al metro e, grazie al peso degli spiccioli, lo calavano nelle cassette dove rimaneva attaccato alle banconote. Poi era sufficiente riavvolgere il metro e intascare il denaro.

L'arresto

Arrestati in flagranza per furto aggravato, hanno passato la notte nelle camere di sicurezza della caserma in attesa dell'udienza di convalida del fermo. Nel corso delle indagini si è scoperto che entrambi sono ladri navigati, già protagonisti di furti, ricettazioni e rapine in diverse parti d'Italia. Il 33enne in particolare è un habitué delle razzie in chiesa. Lunedì mattina, 10 settembre, il processo per direttissima ha confermato l'arresto: l'uomo ha ora l'obbligo di dimora ad Altamura, la donna dovrà presentarsi due volte a settimana dai carabinieri della cittadina pugliese.

Potrebbe interessarti

  • Incubo sveglia? 6 trucchi per diventare persone mattiniere

  • Lavastoviglie pulita e profumata: ecco i nostri consigli

  • Realmente i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Salute: a Pisa il primo centro clinico proctologico e del pavimento pelvico

I più letti della settimana

  • Luminara 2019: programma, informazioni e misure per la sicurezza

  • Si sente male mentre passeggia in spiaggia: anziana turista trovata morta

  • Torna il cinema sotto le stelle al Giardino Scotto: il programma di giugno

  • Incendio sul Monte Pisano: ancora fiamme

  • A Cascina inaugurato il punto vendita Bricofer

  • Professoressa colpita da ictus: i poliziotti la salvano entrando dalla finestra

Torna su
PisaToday è in caricamento