Fermati al controllo avevano nell'auto cocaina per un milione di euro: tre arresti

A bordo del mezzo di grossa cilindrata erano nascosti 8 panetti contenenti 10 chili di sostanza pura, scoperti dal cane antidroga

Colpo allo spaccio inferto dai Carabinieri di Pisa, insieme al Nucleo Cinofili di San Rossore. Durante i controlli straordinari disposti stamani, 4 aprile, nelle zone periferiche del comune capoluogo, i militari hanno sorpreso e interrotto un importante traffico di droga che ha portato all'arresto di tre persone ed il sequestro di 10 chili di cocaina, pura al 100%. Gli inquirenti hanno calcolato che sul mercato la sostanza avrebbe valso circa un milione e 200mila euro di guadagno.

Tutto è partito da un posto di blocco, che ha fermato due auto di grossa cilindrata. A bordo c'erano i tre uomini, identificati come albanesi di 29, 35 e 38 anni, incensurati e senza fissa dimora. Il loro nervosismo ha convinto i militari ad approfondire le ricerche a bordo dei mezzi, che sono stati portati al Comando Provinciale Carabinieri.

Qua è entrato in azione 'Lion', il cane del Nucleo Carabinieri Cinofili di San Rossore, che all'interno di una delle due auto, in un vano segreto nel bagagliaio, ha scovato 8 confezioni in plastica termosaldata contenenti la cocaina. Per gli stranieri sono quindi scattate le manette con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Ora si trovano al Don Bosco a disposizione dell'Autorità Giudiziaria, in attesa della convalida della misura. 

A conclusione dell'operazione, oltre ai panetti di droga, sono stati sequestrati anche i due automezzi, 8 telefoni cellulari ed una somma di denaro contante pari a 4.100 euro. Uno degli arrestati aveva in tasca un 2,5 grammi di cocaina e 2 di marijuana.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

  • Pontedera, scontro auto-moto: perde la vita 38enne

  • Condizioni igieniche "precarie": chiusa mensa, serviva 9 scuole in provincia di Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento