Uccisa in Ghana: il fratello medico voleva curarla in Italia

Andrea Badalassi lavora all'ospedale Versilia e stava cercando di far arrivare la sorella in Italia per guarirla dalle terribili ferite: ma Paola non è riuscita a sopravvivere al colpo di pistola

Avrebbe voluto curarla per cercare di salvarle la vita, ma purtroppo non è riuscito nel suo intento. Andrea Badalassi, fratello di Paola, l'imprenditrice 49enne uccisa in un agguato per rapina in Ghana, è medico nel reparto di medicina e chirurgia all'ospedale Versilia. La notizia della morte della sorella è arrivata ad Andrea nella tarda serata di martedì, mentre stava cercando di organizzare il trasferimento in Italia per curarla meglio, ma purtroppo non ce l'ha fatta: Paola Badalassi è morta prima di ogni tentativo di trasferimento.

In Ghana intanto è caccia all'uomo che l'ha uccisa, mentre ancora si attende il rientro della salma dell'imprenditrice. (fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Lavori all'Arena Garibaldi: Petroni chiede l'aiuto di Lucchesi

    • Cronaca

      Arsenale, ecco 'Cinema & Biberon': in sala con i propri bebè

    • Cronaca

      Porta a Lucca, scoperto asilo nido abusivo: chiuso

    • Cronaca

      Sciopero dei treni: 24 ore di agitazione

    I più letti della settimana

    • Incidente stradale a Vecchiano: morto carbonizzato all'interno dell'Ape

    • Scomparso da casa un 13enne: in corso le ricerche

    • Luna nera il 30 settembre 2016: "Ci sarà la fine del mondo"

    • Tredicenne scomparso a Pisa: ritrovato a Firenze

    • Tamponamento in superstrada: traffico bloccato

    • Movida, blitz in Vettovaglie: sequestrate 5mila bottiglie di birra

    Torna su
    PisaToday è in caricamento