Uccisa in Ghana: il fratello medico voleva curarla in Italia

Andrea Badalassi lavora all'ospedale Versilia e stava cercando di far arrivare la sorella in Italia per guarirla dalle terribili ferite: ma Paola non è riuscita a sopravvivere al colpo di pistola

Avrebbe voluto curarla per cercare di salvarle la vita, ma purtroppo non è riuscito nel suo intento. Andrea Badalassi, fratello di Paola, l'imprenditrice 49enne uccisa in un agguato per rapina in Ghana, è medico nel reparto di medicina e chirurgia all'ospedale Versilia. La notizia della morte della sorella è arrivata ad Andrea nella tarda serata di martedì, mentre stava cercando di organizzare il trasferimento in Italia per curarla meglio, ma purtroppo non ce l'ha fatta: Paola Badalassi è morta prima di ogni tentativo di trasferimento.

In Ghana intanto è caccia all'uomo che l'ha uccisa, mentre ancora si attende il rientro della salma dell'imprenditrice. (fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Bambina morta soffocata all'asilo, il sindaco: "Piegati dal dolore, collaboriamo con gli inquirenti"

    • Cronaca

      A spasso in quota vista Torre: Pisa riconquista le sue mura

    • Cronaca

      Volterra, film su Bocelli: casting a Palazzo dei Priori

    • Politica

      Pisa, approvata la variazione di bilancio: "Sbloccati i fondi per scuole, strade e ambiente"

    I più letti della settimana

    • Tragedia all'asilo: bambina muore soffocata

    • Malore fatale sul treno: muore dopo aver cercato i sintomi sul cellulare

    • Studente di Ingegneria muore nel letto: sembrava una normale influenza

    • Bambina morta soffocata all'asilo, il sindaco: "Piegati dal dolore, collaboriamo con gli inquirenti"

    • Raccolta porta a porta a Volterra: spiccata la prima multa da 200 euro

    • Navacchio: apre un nuovo ristorante in stile western

    Torna su
    PisaToday è in caricamento