Parcheggi blu a Pratale-Don Bosco, i cittadini: "Stalli stretti e dentro la carreggiata"

Appena disegnati i nuovi stalli di sosta a pagamento e già ci sono problemi. Le prime testimonianze da via Goldoni a Pratale parlano di poco spazio per fare manovra ed uscire dai veicoli, con parcheggi disegnati dentro la carreggiata della strada

Parcheggi blu zona Don Bosco

E' da poco iniziata la fase di realizzazione degli stalli a pagamento a Pratale-Don Bosco e già i cittadini lamentano delle irregolarità. La prima testimonianza arriva da via Goldoni, nell'area del parco al centro della piazza. "Da stamani – racconta una cittadina – stanno aggiungendo posti blu anche nella carreggiata, cosa totalmente illegale". Non si trovano più parcheggi liberi secondo la segnalazione, con difficoltà ulteriori per i nuovi posti: "Aprendo lo sportello si ha difficoltà ad uscire. Essendo una zona residenziale ci sono anche molti anziani che mi sembra non siano contenti".

Gli stalli in questione sono stati disegnati ieri anche in via Baretti e nelle strade circostanti. Un altro cittadino racconta che "già in serata con le auto parcheggiate correttamente era praticamente impossibile uscire dal proprio veicolo. Stamani poi altri stalli davanti ad ingressi pedonali condominiali". Da qua il dubbio: "Siamo sicuri che le misure siano giuste? Sarà bene verificare prima di continuare a spendere i soldi inutilmente".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento