Parcheggi blu Pratale-Don Bosco: 60 sono irregolari, previsto il cambio di viabilità

L'Amministrazione informa che 60 stalli sono stati disegnati in modo errato e saranno rifatti sabato, tempo permettendo. Inoltre è previsto un cambio generale della viabilità di tutto il quartiere: i dettagli saranno forniti nei prossimi giorni

Le segnalazioni che sono giunte dai cittadini erano corrette: 60 parcheggi blu sono stati disegnati troppo stretti e domani saranno rifatti dalla ditta incaricata a proprie spese (meteo permettendo). Lo ha annunciato l'Amministrazione, precisando che si è trattato di un errore materiale sui quasi 1200 stalli previsti. Inoltre le zone di sosta nei pressi di incroci o che causano restringimenti nella carreggiata sono stati fatti nell'attesa del prossimo cambio alla viabilità, dove alcune strade a doppio senso diventeranno a senso unico.

Una rivoluzione nel quartiere che i cittadini hanno saputo in un modo quantomeno singolare. Nei prossimi giorni, appena sarà elaborata la specifica ordinanza e comunque prima della sua entrata in vigore, Pisamo e Comune metteranno a disposizione dei cittadini la mappa con i nuovi sensi di circolazione. Avr in seguito disegnerà la nuova segnaletica orizzontale.

La larghezza delle aree di sosta a pettine saranno così adattati agli standard di legge, che prevedono una larghezza fra i 2,30 e 2,40 metri, tale da consentire l'apertura dello sportello. Per quelli invece a nastro, dove le vetture stanno una dietro all'altra, la larghezza prevista deve essere di almeno 1,80 metri. Poi la distanza dal margine della strada: dove non c’è marciapiede gli stalli sono disegnati a circa 1 metro dal bordo stradale, per permettere il passaggio dei pedoni.

Gli stalli blu a Pratale-Don Bosco sono stati realizzati per tutelare i residenti dalla sosta dei pendolari che da fuori Pisa arrivano in città alla ricerca di parcheggio gratuito, che trovano nel quartiere levando il posto agli abitanti della zona. Gli stalli blu dal 18 maggio saranno a pagamento per i non residenti, mentre i residenti hanno diritto fino a 3 permessi gratuiti a famiglia, meno il numero di posti auto eventualmente posseduti nei garage. E' possibile inoltrare richiesta a Pisamo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il carrello pieno alle casse automatiche pagano un solo articolo: arrestati

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Supermercati: nuovo punto vendita Conad a Santa Croce sull'Arno

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

  • Fi-Pi-Li, mezzo pesante a fuoco in galleria: superstrada chiusa fra Pontedera e Montopoli

Torna su
PisaToday è in caricamento