Piagge: verso l'inaugurazione del 'Parco di tutti' voluto dalla Curva Nord

Entro il 10 dicembre saranno completati gli interventi previsti nel primo lotto di lavori che consentiranno di rendere l'area verde fruibile ai cittadini

L'inizio dei lavori previsti nel primo lotto (foto d'archivio)

Termineranno il prossimo 10 dicembre i lavori previsti dal primo lotto di interventi per la realizzazione del Parco di Mau, sul viale delle Piagge, accanto alla biblioteca Sms. E' quanto emerso nel corso della II Commissione consiliare del Comune di Pisa di lunedì 26 novembre, che aveva all'ordine del giorno proprio il 'Parco di Tutti' dedicato alla memoria di Maurizio Alberti. "Gli interventi del primo lotto - ha spiegato l'assessore ai Lavori Pubblici Raffaele Latrofa - saranno completati entro il 10 dicembre. Con la fine di questi primi interventi il parco sarà già fruibile. Resteranno da valutare le modalità e i tempi di finanziamento per gli interventi previsti nel secondo lotto di lavori". 

Il progetto complessivo, da realizzare in due lotti, ha un valore di 400mila euro e prevede di realizzare, su un'area di circa 6mila metri quadrati, un parco inclusivo, accessibile e fruibile da tutti i cittadini, anche quelli con disabilità, così come richiesto dai tifosi della Curva Nord che hanno coinvolto sia le associazioni che sostengono le persone con disabilità, che i cittadini del quartiere, in un processo partecipativo che è stato seguito e coordinato dall'amministrazione comunale.

Il primo lotto di interventi 

Il primo lotto di interventi, in dirittura d'arrivo, è costato circa 150mila euro. Una cifra finanziata in parte dal Comune e in parte (circa 70mila euro) con le donazioni che la Curva Nord ha raccolto coinvolgendo i tifosi del Pisa e diversi soggetti privati affascinati dal progetto. I lavori per rendere fruibile l'area hanno riguardato: lo sfalcio, la pulizia e la modellazione del terreno; la sistemazione del verde con parte delle alberature previste; la realizzazione dei vialetti di accesso e della piazza pavimentata con gomma antitrauma; l'installazione di parte degli arredi, della cartellonistica e di una fontanella.

Il secondo lotto di interventi: cosa resta da fare

Il secondo lotto dei lavori, ancora da finanziare, prevede la realizzazione di un parcheggio per disabili con accesso al parco da via Prinetti, la scalinata che collegherà il parco all'area fitness delle Piagge, un 'anfiteatro verde' a gradinate, con il completamento delle alberature.

Potrebbe interessarti

  • Attenzione al ragno violino: come difendersi dal suo morso

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

  • "Ero al pronto soccorso", ma non era vero: 36enne torna ai domiciliari

  • Maltempo in Toscana: in arrivo temporali e pioggia intensa

Torna su
PisaToday è in caricamento