In superstrada con la patente falsa: multa da 5mila euro e auto sequestrata

Il controllo è avvenuto a Lavoria. Il 35enne aveva clonato il documento di un connazionale

La Polizia Stradale di Pisa ha denunciato lunedì mattina un senegalese di 54 anni che, per guidare, utilizzava una patente falsa intestata a un connazionale. L'intercettamento è avvenuto sulla Fi-Pi vicino lo svincolo di Lavoria, dove la pattuglia era stata inviata in quanto l'uomo, a causa dell'asfalto reso viscido dalla pioggia battente, aveva perso il controllo della Toyota finendo per sbattere sul guard-rail laterale.

Alla richiesta di documenti lui ha consegnato una patente che ha insospettito i poliziotti che, per vederci a fondo, lo hanno condotto in caserma dove hanno spulciato le banche dati. Alla fine gli investigatori hanno scoperto che lo straniero, da tempo residente in Italia, non aveva mai superato l'esame per la patente e per guidare si spacciava per il connazionale, cui aveva clonato il documento. Messo alle stretteha confessato il misfatto alla Polstrada, che lo ha denunciato per falso e multato con 5mila euro, sequestrandogli l'auto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Cisanello, tragico tamponamento tra auto: neonato perde la vita

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Prenotazione Cup, servizio sospeso su tutto il territorio

  • Liceo Galilei di Pisa: studenti denunciano offese ricevute dai professori

  • Concorso in Regione: 84 posti per assistente amministrativo

Torna su
PisaToday è in caricamento