Indagine People Mover, Pisamover Spa senza vertici, il Comune: "Prosegua il cantiere"

Il sindaco Filippeschi e l'amministratore di Pisamo Cerri scrivono alla Pisamover Spa affinché il gruppo si riorganizzi in modo da rispettare gli adempimenti dei lavori

La navetta veloce del People Mover (foto d'archivio)

"Siamo a chiedervi urgenti comunicazioni circa le vostre determinazioni in ordine all'individuazione di legittimi interlocutori, sia amministrativi che tecnici, con i quali l'Amministrazione concedente e la Stazione appaltante possano relazionarsi in vista dei prossimi adempimenti, così da garantire il puntuale rispetto delle previsioni contrattuali e la continuità della gestione affidata".

Sono queste le parole contenute nella lettera inviata oggi, 26 ottobre, dal sindaco di Pisa Marco Filippeschi e dall'amministratore unico di Pisamo Fabrizio Cerri, alla concessionaria del People Mover, Pisamover Spa. Il raggruppamento di imprese vincitore dell'appalto infatti, a seguito dell'indagine dei Carabinieri di Roma, vede i suoi vertici di fatto azzerati, con un possibile rischio di ritardi nel prosieguo dell'attività del cantiere.

Un'eventualità che le istituzioni pisane intendono evitare. "E' chiaro che siamo molto preoccupati dalle notizie che apprendiamo dalla stampa - ha affermato Filippeschi - vediamo infatti che sono agli arresti domiciliari il presidente di Pisamover Mariano Aprea, il responsabile del cantiere Michele Firpo, Pacifico Belli (di Condotte d'Acqua, una delle imprese del gruppo ndr), poi ha l'obbligo di dimora il coordinatore per la sicurezza del cantiere Fausto Cioci. Sono quindi venuti a mancare riferimenti amministrativi e tecnici importanti, da cui dipendono i lavori di finitura. Abbiamo poi passaggi da concordare per rispettare i tempi previsiti. Ecco quindi che chiediamo a Pisamover di sostituire chi di dovere per proseguire con l'operatività del cantiere, che è giunto ormai alla fine".

"Ci riserviamo inoltre - ha proseguito il sindaco - di agire per possibili danni che potrebbero interessare il Comune. Non deve esserci una rottura, per quanto siamo pronti a collaborare con le indagini ed anzi chiederemo alla Procura di Roma più informazioni circa i reati addebitati in relazione al People Mover. Ho poi chiesto al presidente del consiglio comunale di convocare per domani alle 14 una riunione dei capigruppo consiliari per aggiornarli sulla situazione".

Pisamover è composta da 4 imprese: la Leitner Spa (capogruppo), la Condotte d'Acqua, Inso Spa e Agudio Spa. "Ad oggi - ha affermato Cerri - nessuno dell'azienda capogruppo risulta coinvolto. E' una notizia positiva. La Sintel è stata scelta da Pisamover Spa per gestire la direzione dei lavori".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Il sindaco ha poco da scrivere.. piuttosto dovrebbe spiegare perché i lavori sono stati affidati a questa società. Se si andrà a fondo nelle indagini ne vedremo delle belle. Le bollette di acqua e rifiuti più care d'Italia le abbiamo a Pisa, il sistema e' marcio e deve essere cambiato. Ci vuole un repulisti come a Livorno.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    E' Silvia Briani il nuovo direttore generale dell'Aoup

  • Cronaca

    Appartamento-fabbrica del falso in zona San Cataldo: un denunciato

  • Politica

    Prima presentano la mozione, poi escono dall'aula: "Dobbiamo ridere o piangere?"

  • Cronaca

    A Pisa è emergenza sangue: appello ai donatori dell'Aoup

I più letti della settimana

  • Via Corridoni: principio d'incendio nei locali dell'Agenzia delle Entrate

  • Lanciano liquido contro due passanti da uno scooter in corsa

  • Multata per aver viaggiato con l'auto con targa straniera: "Vittima di ingiustizia"

  • Raid alle auto in sosta: c'è un fermato

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 gennaio

  • Multe ad auto con targa straniera: prime due sanzioni a Pisa per il 'Decreto Sicurezza'

Torna su
PisaToday è in caricamento