Pescava anguille sui Navicelli in modo illecito: fermato

L'uomo usava nasse, non consentite per la pesca dilettantistica in acque interne

Immagine di archivio

E' stato fermato dai Carabinieri Forestali di Pisa un pescatore di frodo sul canale dei Navicelli, che stava pescando anguille sottomisura con mezzi non consentiti. Al momento della verifica, durante un servizio di controllo, i militari hanno trovato in disponibilità dell'uomo 9 nasse, trappole per catturare i pesci, non consentite per la pesca dilettantistica nelle acque interne. Le anguille trovate ancora vive sono state rigettate in acqua ed il materiale è stato sequestrato.

Il pescatore è stato multato con una sanzione amministrativa di oltre 300 euro. Le anguille possono essere pescate solo con la canna, fino a 10 capi, e la misura di ogni esemplare non deve essere inferiore a 35 centimetri. I carabinieri forestali ricordano che la pesca dilettantistica può essere esercitata fino al raggiungimento di 5 kg di pescato al giorno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Anguille vive ma cosa scrivete! E' ovvio !! E' tempo perso questo con la multa ci va al cesso e domani cambia posto e le cala di nuovo!

    • dr lr nasse sono state sequestrate domani non le rimette!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Donna dispersa nel torrente Pavone: ritrovato il cadavere

  • Cronaca

    Identificato il cadavere recuperato in Arno

  • Incidenti stradali

    Giù dal cavalcavia mentre viaggia in moto: muore attore pisano

  • Cronaca

    Terremoto in Valdicecina: scossa di magnitudo 2.3

I più letti della settimana

  • Giù dal cavalcavia mentre viaggia in moto: muore attore pisano

  • Trema la terra in Toscana: due scosse di terremoto

  • Foto con la Torre di Pisa per la Brooke di Beautiful

  • San Giovanni alla Vena: cadavere in Arno

  • Auto travolta dalla piena del fiume: donna dispersa

  • Incidente in via Conte Fazio: auto resta in bilico su due ruote

Torna su
PisaToday è in caricamento