Un cane per amico: al via un progetto di pet therapy a Calcinaia

I bambini saranno affiancati da Sheila, un cane pastore di Beauce di 5 anni

Il 5 luglio avrà inizio un progetto di pet therapy per gli ospiti del centro ambulatoriale di recupero e riabilitazione funzionale 'Il Principe e La Volpe' di Calcinaia, in provincia di Pisa. Si tratta di un ciclo di sedute da 40 minuti ciascuno tenuto da un'insegnante d'eccezione: Sheila, un cane pastore di Beauce di 5 anni che accompagnerà i bambini in tutta questa benefica avventura. L'obiettivo principale del progetto infatti è infondere al paziente il miglior beneficio possibile, compatibilmente alle sue esigenze fisiche ed emotive.

Il primo a constatare che prendersi cura di un animale può calmare ansia, stress e depressione grazie alla trasmissione del suo calore affettivo, è stato lo psichiatra infantile Boris Levinson nel 1964. Da qui si è sviluppata questa terapia 'dolce', basata sull’interazione uomo-animale e a supporto della terapia tradizionale. Diversi studi scientifici ne confermano i benefici derivanti: la riduzione della pressione sanguigna e del battito cardiaco; l'abbassamento dei livelli di cortisolo a fronte di un aumento di quelli di endorfina.

Svolte da un'equipe multi professionale, le attività ludico-ricreative avranno due scopi principali: coinvolgere (e non utilizzare) l’animale e offrire al fruitore un servizio tarato sui bisogni della persona, facilitando un percorso di miglioramento delle condizioni psicofisiche di salute.
Il progetto sarà curato dalla Family Dog's, un polo di cultura ed educazione cinofila presente sul territorio della Valdera dal 2010 che, tra i vari obiettivi, ha a cuore la convivenza armonica tra persone e animali. Diversi i progetti di Zooantropologia portati avanti dal centro in questi anni per diversi soggetti svantaggiati.
“Sheila è un'ottima guida per i suoi pazienti - spiega il titolare Luca Santamaria - e io sono solamente il suo assistente. Insieme con le nostre competenze, procureremo momenti di serenità alla ricerca del benessere di questi bambini, aspetto che gioca un ruolo fondamentale nel riuscire ad affrontare al meglio una qualsiasi patologia”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita dal treno alla stazione di Firenze Rifredi: morta 21enne di Pontedera

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • 'L'Amica geniale' saluta Pisa: terminate le riprese della fiction Rai

  • Fi-Pi-Li, mezzo pesante a fuoco in galleria: superstrada chiusa fra Pontedera e Montopoli

  • Impresa: i servizi digitali scendono in Piazza Vittorio Emanuele

Torna su
PisaToday è in caricamento