Sicurezza alla stazione, il piano della Lega: "Più vigili, luci e videosorveglianza"

I provvedimenti annunciati dal Comune per migliorare la vivibilità e la sicurezza della zona. L'assessore Bonanno: "Stiamo passando dalle parole ai fatti"

Controlli più serrati da parte della Municipale, potenziamento dell'illuminazione pubblica e della videosorveglianza e valorizzazione del verde. Sono questi i principali punti del piano messo a punto dalla nuova amministrazione comunale per tentare di ridurre il degrado e aumentare la sicurezza nella zona della stazione. Un piano che nasce dopo alcuni sopralluoghi effettuati nelle settimane scorse in zona dal sindaco, Michele Conti, dall'assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno, e dal segretario cittadino e deputato della Lega, Edoardo Ziello.

"La Lega - afferma il capogruppo in Consiglio Comunale, Alessandro Bargagna - sta lavorando quotidianamente affinchè le persone che gravitano nel quartiere della stazione, durante il giorno e la notte, possano avere garantito il diritto di passeggiarci in santa pace, senza vivere una forte condizione di insicurezza, a causa della costante presenza di gruppi di stranieri che bivaccano e delinquono".

Stazione: novità anche su parcheggi e mobilità ciclabile

Ad entrare più nel dettaglio dei provvedimenti è l'assessore alla Sicurezza Giovanna Bonanno. "Stiamo realizzando - afferma l'assessore - una serie di interventi per riportare decoro e sicurezza in una delle zone più critiche della città. Il nostro programma prevede controlli più serrati in tutta la zona, attraverso l’istituzione di presidi fissi e dinamici e la previsione di un potenziamento di agenti della Polizia Municipale, unitamente ad un maggior coordinamento con le Forze dell'Ordine. Con la messa in atto delle ordinanze antidegrado stiamo ottenendo degli ottimi risultati: dalle tante multe elevate alla riduzione di fenomeni di bivacco. Inoltre, da stamani, venerdì 2 novembre, ho avviato l’azione degli operatori ecologici per ripulire i loggiati di Viale Gramsci che da anni sono stati lasciati nella completa sporcizia. Ulteriori interventi verranno attuati nei prossimi giorni in tema di potenziamento dell'illuminazione pubblica, di videosorveglianza, nonché di valorizzazione del verde pubblico. Come abbiamo promesso stiamo passando dalle parole ai fatti".

Soddisfatto il deputato e segretario territoriale della Lega, Edoardo Ziello. "La sinergia tra forze dell’ordine, operatori ecologici e sociali, messa in moto dall'amministrazione sta portando dei buoni risultati. Con la potatura degli alberi, tra le due gallerie, lo spargimento dell’acqua igienizzata, l’installazione della cartellonistica, recante i divieti delle ordinanze anti degrado, l’installazione di nuove telecamere, insieme alla presenza dei vigili urbani e al nuovo impianto di illuminazione pubblica, riusciremo a far tornare il quartiere della stazione una zona più sicura, ma c’è ancora tanto da fare. Siamo passati da un’amministrazione amica del degrado e dell’insicurezza ad una che ha dichiarato guerra a chi vorrebbe ridurre la città di Pisa ad una discarica a cielo aperto". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (7)

  • Io non sono razzista ma nea vita ho avuto purtoppo a che fare con gentaglia del genere e mi creda solo bastoni di noce nodosa di man

    • Bene. La gentaglia non piace a nessuno, ma la soluzione ai problemi della sicurezza e dell'ordinata vita civile, che penso piaccia alla maggioranza schiacciante dei cittadini di ogni orientamento politico, non può condurre al ritorno - anche solo acclamato - di modalità medievali (pene sommarie, linciaggio, amputazioni, frustate e così via), come si sente sproloquiare sui social. Servono certamente regole adatte, perché quelle attuali dimostrano di non essere più efficaci; ma le regole sono innanzitutto una garanzia per chiunque, dare loro un calcio, prima o poi farà male a ciascuno di noi. Non è davvero una questione di Pd, non Pd e via i ritornelli; è come si vuole e si è capaci di usare bene (per il bene comune, non per quello di bottega) il potere. Ora tocca a questi e al giudizio sono sottoposti loro.

  • @Massimo e @d, in merito al tenore dei vostri argomenti, cosa vi distingue dai nazisti?

    • Nulla: i nazisti hanno ottenuto il potere grazie al sostegno di gentaglia come questi due. Ma la Democrazia (e lo scrivo maiuscolo) sta cominciando ad esporre i suoi limiti: la gente non riesce più a considerare la portata devastante di un voto sconsiderato come quello alla Lega. C'è chi vota Lega solo per dispetto al PD.

  • Armatee forse dell,ordine di bastoni di legno di noce di mansonia e chi sorpreso a bivaccare legnate in un solo giorno si libera il degrado

    • Le legnate servirebbero alla gente come lei, ma avrebbero dovuto elargirgliele in tenera età: ormai il danno è fatto. Un'altra pecora in quota Lega (Libera Espressione Gentaglia Anti-democratica).

      • Federico esponi per favore la tua alternativa politica o i tuoi esponenti ideali. Io sono curiosa....

Notizie di oggi

  • Meteo

    Meteo, primavera già finita: tornano freddo e vento

  • Cronaca

    Vicopisano: 150mila euro per la Botte di San Giovanni alla Vena

  • Cronaca

    Castelfranco di Sotto: inaugurato l'attraversamento pedonale illuminato

  • Cronaca

    L'associazione 'Cittàperta' si presenta ai cittadini

I più letti della settimana

  • Cadavere lungo l'Arno: forse vittima di una caduta accidentale

  • Tragedia sui lungarni: cadavere lungo l'argine del fiume

  • Via delle Torri, incidente tra due auto: una finisce ribaltata

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 23 e 24 marzo

  • San Frediano a Settimo: scontro tra un'auto e un'ambulanza

  • Palaia: perde il controllo della macchina e finisce in una scarpata

Torna su
PisaToday è in caricamento