Montopoli Val d'Arno, calci e pugni alla fidanzata: 37enne ai domiciliari

E' quanto accaduto sabato 2 febbraio. Immediato l'intervento dei Carabinieri che hanno tratto in arresto l'uomo

Prima ha fatto irruzione nella casa della fidanzata, aggredendola con schiaffi e pugni. Poi, quando la donna ha tentato di chiamare i soccorsi, le ha strappato il cellulare di mano. Infine ha colpito al volto un uomo, un suo connazionale, intervenuto in aiuto della signora. E' quanto accaduto nella serata di sabato, 2 febbraio, a Montopoli Val d'Arno con i locali Carabinieri che, immediatamente intervenuti, hanno tratto in arresto un nigeriano di 37 anni per violenza privata e violazione di domicilio.

L’arrestato, espletate le formalità rito, è stato accompagnato presso il proprio domicilio, in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo disposto per la mattinata odierna, 4 febbraio, davanti al Tribunale di Pisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore in bici travolto da un'auto

  • Travolto in bici da un'auto: la vittima aveva 22 anni

  • Cede il fondo stradale: chiuso cavalcavia della superstrada

  • Lungarno Pacinotti: cede la paratia e precipita dalle spallette

  • Coronavirus, l'epidemiologo fa il punto: "Massima allerta, ma niente panico"

  • A Marina di Pisa sbarca il 'tempio' degli hamburger di qualità

Torna su
PisaToday è in caricamento