Piena dell'Arno, fase di picco attesa per la tarda serata: "Ci siamo mossi in anticipo, siamo pronti"

Il sindaco di Pisa Michele Conti ha annunciato le misure di sicurezza: esercizi pubblici chiusi dalle 18.30, lunedì scuole ed università chiuse

La macchina della protezione civile è in moto da ieri sera, 16 novembre, con la situazione che, assicura il sindaco di Pisa Michele Conti, "è sotto controllo. Ma abbiamo deciso di prendere alcune misure per far lavorare meglio, con strade sgombre, Esercito ed operatori, che già ringrazio". Il Comune di Pisa ha quindi disposto la chiusura di tutti gli esercizi pubblici (compresi gli uffici pubblici), sul territorio comunale, comprendendo Pisa città e viale d'Annunzio, a partire dalle 18.30 di oggi fino alle ore 12 di domani. Resta escluso dalla misura il litorale.

Il responsabile dell'ufficio protezione civile del Comune di Pisa Luca Padroni ha spiegato che "il picco della piena a Pisa è previsto fra mezzanotte e l'una, dalle ore 20 circa avremo livelli importanti, oltre il secondo livello di guardia, fissato a 4,5 metri. Il Genio Civile manoverà l'apertura dello scolmatore, una volta raggiunti i livelli prestabiliti. Dovrebbe avvenire nel pomeriggio". A scopo cautelativo quindi il Comune ha disposto per domani, 18 novembre, la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado, misura alla quale si allineano le università cittadine. La situazione di pre-emergenza è certificata dall'emissione, da parte della protezione civile regionale, dell'allerta meteo rossa per il rischio idraulico per Pisa e la zona del cuoio, valido fino a domani.

"Non è prevista pioggia nelle prossime ore - ha analizzato l'assessore Raffaele Latrofa - questo fa in modo che il modello che riporta i dati della piena dell'Arno sia molto affidabile. Ovviamente dobbiamo poi valutare l'evolversi della situazione, è possibile ad esempio che si arrivi a chiudere il transito sui ponti anche ai pedoni se le condizioni lo dovessero richiedere. Per questo invitiamo la popolazione a non muoversi per raggiungere il centro di Pisa, ridurre al minimo gli spostamenti se non strettamente necessari, in modo da permettere ai mezzi di soccorso di muoversi senza problemi".

Dal punto di vista della viabilità i lungarni da Ponte della Vittoria al Ponte Solferino rimarranno chiusi fino al termine delle operazioni, quindi intanto fino a domani. "Oggi pomeriggio alle ore 15 - ha concluso il sindaco - è prevista un'altra riunione con la Prefettura e forniremo ulteriori aggiornamenti sulla situazione".

Piena dell'Arno: tutti gli aggiornamenti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Via le Rene: trovata auto incidentata cappottata nel fosso

  • Aggredito mentre controlla il parcheggio dove lavora: 60enne in ospedale

  • Mercatini in via Oberdan, commercianti furiosi: "Vetrine coperte, dovrebbero rimborsarci le perdite!"

Torna su
PisaToday è in caricamento