'I Pisani più schietti': ecco i vini premiati

L'evento ha riscosso un buon successo. Soddisfazione da parte della delegazione Fisar di Pisa

(foto Andrea Cossi)

Grande successo di pubblico per la diciannovesima edizione de 'I Pisani più schietti', la rassegna che ogni anno punta alla promozione dei vini pisani.
Ben 31 le aziende che hanno partecipato all’evento, facendo registrare un importante incremento rispetto alle ultime edizioni. Aumentano anche i vini in gara, ben più di 80, contro i circa 50 dello scorso anno.

La manifestazione si è conclusa il 2 dicembre con due eventi, uno aperto al pubblico nell’atrio di Palazzo Gambacorti, l’altro, riservato agli addetti ai lavori, ha avuto luogo a Palazzo Lanfranchi.

Durante l’evento riservato agli addetti ai lavori, a cui hanno presenziato Massimiliano Biagi (direttore delle Cantine Barone Ricasoli), Vincenza Folgheretti (Assoenologi), Luca Iacopini (sommelier e responsabile Servizi FISAR), Lorenzo Landi (Enologo dell'Anno 2017), Francesco Saverio Russo (Wine blogger), sono state assaggiate 12 etichette di 12 aziende della provincia di Pisa in maniera da valutare vini prodotti in luoghi diversi e con caratteristiche differenti fra loro, anche (e soprattutto) geografiche.
Al centro della discussione la tipicità e la tradizione a confronto con la capacità innovativa, per un unico e ambizioso obiettivo: la ricerca di un’identità squisitamente pisana.

Ecco i premiati delle otto categorie in gara:

Categoria

Azienda

Etichetta

Anno

Bianchi delle Colline Pisane

Fattoria di Fibbiano

Fonte delle Donne

2017

Montescudaio Rosso DOC

Colline di Sopra

Sopra

2015

Terre di Pisa DOC

Castelvecchio

Le Colline

2015

Chianti delle Colline Pisane DOC

Badia di Morrona

Sodi del Paretaio

2017

Rosso IGT Non Affinato

Tenute Riccardi Toscanelli

Cuore Perduto

2016

Rosso IGT Affinato Non Tipico

Badia di Morrona

N’Antia

2015

Rosso IGT Affinato Tipico

Podere La Chiesa

Le Redole di Casanova

2016

Vin Santo DOC/DOCG

Castelvecchio

Armida

2013

“L’aumento delle aziende in gara dimostra che i profondi cambiamenti adottati sono ben visti sia dal pubblico che dai protagonisti della manifestazione - commenta Salvatore Pulvirenti, delegato pisano della Fisar - la prossima sarà l’edizione numero 20 e faremo in modo di alzare ulteriormente lo standard de 'I Pisani più schietti'. Siamo molto motivati e abbiamo in mente un’edizione ancora più ricca, per la quale auspichiamo una partecipazione e un coinvolgimento sempre maggiore da parte di tutti. Questa edizione appena terminata rappresenta un taglio col passato e un primo passo verso il futuro. Abbiamo cercato di costruire un legame ancora più stretto con le aziende, dal contatto col pubblico alla promozione dei loro prodotti anche fuori dal territorio pisano. Alcuni ringraziamenti doverosi: al consiglio direttivo della Fisar di Pisa, ai sommelier che hanno collaborato, alla giuria, al Comune di Pisa, al Museo della Grafica, alla Camera di Commercio, a Confcommercio, all’associazione Strada del vino delle colline pisane ma più in generale a chi ha partecipato e condiviso con noi splendidi momenti”.

“Un’altra edizione di successo che ci fa ben sperare per il futuro - conclude Davide Mustaro, della Fisar Pisa e presidente di giuria - la nuova giuria, nonostante l’eterogeneità delle persone coinvolte, ha condotto i lavori nel migliore dei modi. E, come ogni anno, i vincitori non hanno deluso le aspettative”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Vicopisano: perde il controllo dell'auto e finisce contro una farmacia

  • Cronaca

    Pontedera: in centinaia in piazza contro CasaPound

  • Incidenti stradali

    Incidente stradale a San Miniato: scontro tra due auto e uno scooter

  • Cronaca

    Disperso in Arno: dopo tre giorni le ricerche non hanno dato alcun esito

I più letti della settimana

  • Ragazzo disperso in Arno: ricerche per tutta la notte

  • Lavoro e proteste: lungo sciopero dei benzinai

  • Maltempo, neve e ghiaccio in Toscana: è allerta meteo

  • Centro storico, maxi-retata antidroga: chiuso anche il punto Snai di Viale Gramsci

  • Meteo, perturbazione in arrivo: allerta gialla per neve

  • Meteo: prima arriva il freddo, poi la neve

Torna su
PisaToday è in caricamento