La pista ciclabile su Ponte della Vittoria aumenta il traffico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PisaToday

Dall’inizio del mese di agosto la viabilità di accesso al Ponte della Vittoria lato Tramontana è stata modificata per realizzare sul lato monte del ponte una pista ciclabile, restringendo le corsie per il traffico veicolare e abolendo l’immissione sul ponte direttamente dal Lungarno Buozzi, deviata invece sulla rotatoria di Piazza Caduti di Cefalonia. Sebbene l’Amministrazione abbia precisato che i provvedimenti hanno carattere sperimentale, in attesa di prendere decisioni definitive, sono già evidenti le criticità causate da tale modifica che causa un imbuto del flusso veicolare proveniente dai Lungarni di Tramontana, che arrivato al Lungarno Bruno Buozzi genera una fila di automezzi che stentano a defluire. L’imminente riapertura delle scuole non farà che ulteriormente aggravare la situazione, in coincidenza con le ore di punta di accesso e di uscita. Tutto ciò premesso, il sottoscritto Consigliere Comunale Riccardo Buscemi interpella il Sindaco, con preghiera di risposta in aula, per sapere se non ritiene, alla luce di queste circostanze, che la fase sperimentale della modifica al traffico veicolare in Piazza Caduti di Cefalonia e Corfù debba considerarsi conclusa e di procedere al ripristino della situazione precedente, abolendo la pista ciclabile e riaprendo l’accesso del flusso veicolare sul Ponte della Vittoria proveniente dai Lungarni di Tramontana direttamente dal Lungarno Buozzi.

Torna su
PisaToday è in caricamento