La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

Due spicchi su un massimo di tre per la prelibatezza del pizzaiolo originario di Castellammare di Stabia ma ormai pisano a tutti gli effetti. Le congratulazioni di Confcommercio

Arriva un doppio, prestigioso riconoscimento per la pizza di Luca D'Auria, presidente di Confpizzerie Confcommercio Pisa e gestore della pizzeria Fratelli D'Auria di Pisa, in via Montanelli. Il maestro pizzaiolo originario di Castellammare di Stabia, ma ormai pisano a tutti gli effetti, è entrato nella Guida Pizze d'Italia 2020 del Gambero Rosso, aggiudicandosi due spicchi su un massimo di tre.

La più prestigiosa guida nazionale del settore ha menzionato la pizza di D'Auria tra le 650 migliori del Paese, premiandola non solo per il gusto del prodotto, ma anche per la qualità delle farine e l'attenzione messa negli impasti e nella lievitazione.
Nella descrizione del Gambero Rosso viene riconosciuta l'esperienza della famiglia D'Auria nel campo della ristorazione, impreziosita dalla formazione e dagli studi di Luca, che hanno permesso di accompagnare alla tradizione un approccio scientifico. “Ne risulta - dice la guida - una pizza davvero gustosa e digeribile, con una base soffice e sottile che sa comunque ben supportare i condimenti, scelti con grande attenzione”.

Congratulazioni al presidente D'Auria sono giunte dalla presidente e dal direttore di Confcommercio, rispettivamente Federica Grassini e Federico Pieragnoli: “Un importante riconoscimento per un imprenditore e un dirigente di assoluto valore, che porta lustro e importanza a tutto il nostro territorio grazie a professionalità, qualità, competenza e passione”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro importante riconoscimento per la pizza di Luca D'Auria è arrivato dall'Aocri, l'Associazione operatori e consumatori della ristorazione, che lo ha inserito tra i 500 pizzaioli eccellenti italiani. Un attestato di merito conferito dalla presidente dell'Aocri, Concetta Cuozzo, e assegnato in collaborazione con Pizza in the World – Talent story, che premia i professionisti del settore particolarmente brillanti nella valorizzazione e il rispetto della storia della pizza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Trovato morto con una freccia di balestra nel petto

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus in Toscana: solo 5 i nuovi casi, 2 i decessi

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

Torna su
PisaToday è in caricamento