Stazione: uomo ha arresto cardiaco fra i binari, salvato col defibrillatore dalla Polfer

E' successo nella mattinata di giovedì, quando un uomo di 44 anni si è accasciato a terra alla stazione colto da malore. Gli agenti della Polfer sono intervenuti subito con il defibrillatore scongiurando il peggio

Verso le 8.30 di ieri mattina un uomo di 44 anni è crollato a terra al terzo binario della stazione di Pisa, colto da arresto cardiaco. Subito è stato dato l'allarme e gli agenti della Polfer Valerio Perondi, Naila Rossellini, Marco Bindi e Francesco Izzo, coordinati dal dirigente Luigi Veglianti, si sono fiondati sul posto con il defibrillatore. La moglie del malcapitato stava praticando la respirazione bocca a bocca, in attesa dell'arrivo del 118, poi il massaggio cardiaco risolutivo. L'uomo è stato in seguito trasferito all'ospedale di Cisanello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

Torna su
PisaToday è in caricamento