Multato ex assessore, un agente: "Danti non informato sull'attività della municipale"

Rugo, rappresentante sindacale Cisl, spezza una lancia a favore del Comando di via Battisti, che "quotidianamente garantisce la sicurezza, la vivibilità ed il decoro di tutto il centro cittadino"

L'ex assessore Danti seduto sul colonnato della chiesa

Le dichiarazioni dell'ex assessore Dario Danti, che sabato sera è stato protagonista di un atto di disobbedienza civile in piazza dei Cavalieri, sedendosi prima sul colonnato e poi sui gradini della chiesa di Santo Stefano, fanno storcere il naso alla polizia municipale. Massimiliano Rugo, rappresentante sindacale CISL FP polizia municipale di Pisa, rivendica il lavoro che i vigili urbani svolgono quotidianamente, non solo per far alzare la gente dai gradini.

"Le dichiarazioni contro l'operato della polizia municipale di Pisa espresse dell'ex assessore Danti palesano in tutta la sua evidenza quella incapacità politica per la quale oggi, a seguito delle elezioni, si ritrova in piazza dei Cavalieri ad osteggiare le forze dell'ordine anziché essere nel Palazzo Gambacorti a governare la città - afferma Rugo - se Danti fosse stato un amministratore attento ieri, ed un cittadino informato oggi, sarebbe a conoscenza dell'operato della Polizia Municipale di Pisa in ogni sua specificità, a partire dal certosino controllo espletato proprio in quella piazza dal Nucleo Centro Storico che quotidianamente garantisce la sicurezza, la vivibilità ed il decoro di tutto il centro cittadino".

"Se solo si fosse informato, avrebbe saputo quante migliaia di bevande alcooliche il Nucleo Centro Storico sequestra ogni mese a quei venditori abusivi che puntualmente vengono identificati e denunciati impedendogli il proseguo di una attività illecita come quella di vendere alcoolici ai minorenni, proprio in quella piazza dove così pateticamente cerca un po' di visibilità - prosegue Rugo - se solo si fosse informato, l'ex assessore Danti avrebbe anche saputo che sempre il Nucleo Centro Storico unitamente ad altri nuclei specialistici della Municipale, quotidianamente esegue in tutto il territorio del centro e non solo, specifici servizi mirati alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti con decine di persone controllate e identificate con i conseguenti sequestri di sostanze stupefacenti".

"L'ex assessore Danti per mera convenienza politica oggi contesta e disobbedisce ad una ordinanza che vide già la luce grazie alla sua stessa amministrazione, non pago di tutto questo, insulta, senza sapere di cosa parla, la professionalità di un Corpo di polizia che tanto ha dato a questa città e ancora di più sta dando oggi nella complessità della realtà attuale alla cittadinanza tutta - conclude Rugo - in qualità di rappresentante sindacale CISL FP questo non posso permetterlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 9 e 10 novembre

  • Forti temporali in arrivo: allerta meteo arancione

  • Corso Italia: inaugurato il nuovo negozio Dan John

  • Pisamo assume due persone a tempo indeterminato: i dettagli della selezione

  • Sai quanti punti hai sulla patente? Le istruzioni per verificare il saldo

  • Al Cep l'ultimo saluto alla giovane morta al rave party

Torna su
PisaToday è in caricamento