Multato ex assessore, un agente: "Danti non informato sull'attività della municipale"

Rugo, rappresentante sindacale Cisl, spezza una lancia a favore del Comando di via Battisti, che "quotidianamente garantisce la sicurezza, la vivibilità ed il decoro di tutto il centro cittadino"

L'ex assessore Danti seduto sul colonnato della chiesa

Le dichiarazioni dell'ex assessore Dario Danti, che sabato sera è stato protagonista di un atto di disobbedienza civile in piazza dei Cavalieri, sedendosi prima sul colonnato e poi sui gradini della chiesa di Santo Stefano, fanno storcere il naso alla polizia municipale. Massimiliano Rugo, rappresentante sindacale CISL FP polizia municipale di Pisa, rivendica il lavoro che i vigili urbani svolgono quotidianamente, non solo per far alzare la gente dai gradini.

"Le dichiarazioni contro l'operato della polizia municipale di Pisa espresse dell'ex assessore Danti palesano in tutta la sua evidenza quella incapacità politica per la quale oggi, a seguito delle elezioni, si ritrova in piazza dei Cavalieri ad osteggiare le forze dell'ordine anziché essere nel Palazzo Gambacorti a governare la città - afferma Rugo - se Danti fosse stato un amministratore attento ieri, ed un cittadino informato oggi, sarebbe a conoscenza dell'operato della Polizia Municipale di Pisa in ogni sua specificità, a partire dal certosino controllo espletato proprio in quella piazza dal Nucleo Centro Storico che quotidianamente garantisce la sicurezza, la vivibilità ed il decoro di tutto il centro cittadino".

"Se solo si fosse informato, avrebbe saputo quante migliaia di bevande alcooliche il Nucleo Centro Storico sequestra ogni mese a quei venditori abusivi che puntualmente vengono identificati e denunciati impedendogli il proseguo di una attività illecita come quella di vendere alcoolici ai minorenni, proprio in quella piazza dove così pateticamente cerca un po' di visibilità - prosegue Rugo - se solo si fosse informato, l'ex assessore Danti avrebbe anche saputo che sempre il Nucleo Centro Storico unitamente ad altri nuclei specialistici della Municipale, quotidianamente esegue in tutto il territorio del centro e non solo, specifici servizi mirati alla prevenzione e al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti con decine di persone controllate e identificate con i conseguenti sequestri di sostanze stupefacenti".

"L'ex assessore Danti per mera convenienza politica oggi contesta e disobbedisce ad una ordinanza che vide già la luce grazie alla sua stessa amministrazione, non pago di tutto questo, insulta, senza sapere di cosa parla, la professionalità di un Corpo di polizia che tanto ha dato a questa città e ancora di più sta dando oggi nella complessità della realtà attuale alla cittadinanza tutta - conclude Rugo - in qualità di rappresentante sindacale CISL FP questo non posso permetterlo".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (17)

  • Milena bel seno credo 5 misura

  • Bravissimo Massimiliano Rugo

  • Il problema non è la municipale. È come le sue capacità operative vengono usate. Solo caccia ai falsi vuol dire parcheggio selvaggio. Non è colpa loro. È di chi sceglie cosa fargli fare.

  • Milena se ti puo, interessare ad arezzo c,e, la festa della cinta senese ed a bozzano c,e, la sagra della scrofa decidi pure tu dove andare e non ti rammaricare piu, di tanto gentile signora di alta classe che usa il termine pisciare

  • Milena ma che pesce sei????

  • Che dire di Danti ... Trombato dal popolo pisano e multato dalla municipale !!! Quando si dice becco e bastonato !!!

  • Mi sembra una difesa pro domo sua.

  • Spendo due sole parole. Sedersi su monumenti e gradini di chiese è volgare. “Allontanare i cafoni dal tempio” si potrebbe parafrasare. Ci si provi a sedere davanti al Cremlino o nella Città Proibita. Ma per certa gente “addavenì er baffone”. 2-3 anni di tirannia tipo Siracusa

  • bravo monty c ero anche io è ricordo benissimo il suo operato

  • 92 minuti di applausi

  • Bravo Rugo !!! Viva la polizia munipale !!!

  • Ha ragione Rugo. Se è vero poi che questa ordinanza viene da amministrazione precedente, allora conferma quello che credo sia evidente: Danti fa la solita politica scenografica.. quella che fa passare la voglia a tutti di seguire la politica. La sinistra in generale sta sbagliando dopo gli errori; invece di rimettersi in carreggiata con idee nuove quale è l'idea? Andare contro le regole per fare scena e basta. Un politico dovrebbe essere una persona dalla quale prendere esempio, e Danti, non lo è.

    • la cosa più preoccupante è che insegna ai giovani proprio in quell'Istituto dove minorenne già faceva propaganda di basso livello durante le occupazioni. Avevo la nausea allora.....figuriamoci ora.

    • ben detto!!!

  • L'articolo mi sembra pienamente condivisibile! L'ex assessore è stato degno rappresentante di quella superficialità e pressapochismo che in circa 20 anni di amministrazione ha portato a dover emanare ordinanze simili! Se la sinistra che ha amministrato la città avesse posto delle regole di civile convivenza e comportamento invece di favorire la deriva attuale una simile ordinanza che in realtà sembra restrittiva non sarebbe stata neppure pensata! Il comportamento dell'ex assessore fa oltremodo supporre che nelle precedenti amministrazioni ci sono stati personaggi che hanno addirittura favorito ed incitato all'attuale degrado!

  • è l'ora di finirla con queste insignificanti notizie su gente insignificante, questa non è informazine, è gossip di basso livello

    • Se non ti interessa leggi altro

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Acquedotto Mediceo: "Altro che demolizione, meriterebbe restauro e valorizzazione"

  • Cronaca

    Calcio giovanile: direttore sportivo aggredito dai genitori in tribuna

  • Cronaca

    Bientina: scritte antisemite sui giochi per bambini

  • Cronaca

    Riparbella: muore colpito da un malore mentre è a caccia

I più letti della settimana

  • Rapisce, droga e violenta una donna per giorni: arrestato 54enne

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 17 e 18 novembre

  • Albero crolla su un'auto lungo la Tosco-Romagnola: ferito il conducente

  • Il Comune di Pisa esce dalla rete 'Ready': niente più politiche per i diritti LGBTI

  • Programma di mandato: ecco gli obiettivi del sindaco Conti

  • Investito di notte sull'Aurelia, muore 23enne: arrestato il conducente

Torna su
PisaToday è in caricamento