Ponte a Egola, Via Leporaia: fucilate contro la porta all'assalto di una ventenne

Il fatto nella frazione del comune di San Miniato ha attirato una folla di persone: applausi all'arresto dell'uomo da parte dei carabinieri dopo una lunga trattativa. All'origine dell'accaduto motivi passionali

Voleva fare irruzione in un appartamento al cui interno c'era una giovane poco più che ventenne e ha sparato contro la porta alcuni colpi con un fucile da caccia.
Per questo un uomo ultrasessantenne, italiano, residente nella zona, è stato arrestato a Ponte a Egola, nel Comune di San Miniato dai carabinieri che lo hanno immobilizzato e disarmato.

All'origine dell'accaduto ci sarebbero motivi passionali ed economici, ma non ancora ben precisati. Secondo la prima ricostruzione dei militari dell'Arma, vedendo arrivare l'uomo, la ragazza si è rifugiata nell' abitazione di una vicina. La porta d'ingresso dell'abitazione è blindata ed ha impedito all'uomo di fare irruzione nella casa.

Quando sono arrivati i carabinieri, è cominciata la trattativa con l'anziano che non aveva intenzione di scendere dal terzo piano dove si trovava asserragliato. Uno dei militari é riuscito ad avvicinarsi e ad immobilizzarlo, aiutato anche dall'intervento dei colleghi. Intanto, intorno alla palazzina dove si sono svolti i fatti, si era radunata una folla di persone che, al termine dell'operazione dei carabinieri, ha salutato l'arresto dell'uomo con un lungo applauso. (fonte Ansa)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viale delle Cascine: muore alla guida mentre è fermo al semaforo

  • Dà in escandescenze e devasta il ristorante di fronte a clienti e proprietari

  • Fisica, matematica, chimica: la Normale di Pisa è la prima università al mondo nella ricerca

  • Cucina: undici ristoranti pisani nella guida 'L'Espresso'

  • Lutto all'Università: è morto il professor Berardo Cori

  • Bagno di folla per Mika in centro a Livorno: suona con lui uno studente Unipi

Torna su
PisaToday è in caricamento