Centro storico: scoperti 48 posti letto abusivi in due appartamenti

Sequestrati i letti, accertamenti in corso per abusi edilizi e reati legati all'immigrazione clandestina

La Polizia Municipale di Pisa ha fatto irruzione nella prima mattina di oggi, martedì 24 luglio, in due appartamenti del centro storico, dopo una serie di segnalazioni sui fabbricati che, secondo le testimonianze, erano frequentati oltre la norma. L'azione è scattata e dopo i pedinamenti in borghese. Lo scopo è quello di contrastare il fenomeno dei posti letto abusivi, usati per stranieri come affittacamere illeciti o per subaffitti comunque non regolari.

In un appartamento sono stati trovati 34 posti letto, nell'altro 14. Anche la settimana scorsa si erano verificati accessi di controllo in altri tre appartamenti del centro storico: in quella occasione erano stati scoperti rispettivamente 11, 14 e 20 posti letto abusivi.

La Polizia Municipale ha quindi provveduto al sequestro amministrativo dei 48 letti trovati stamani. Ha poi contestato la sanzione di affittacamere abusivo nei confronti dell'intestatario del contratto di locazione. Sono invece in corso accertamenti per il reato di abuso edilizio nei confronti dei proprietari degli appartamenti.

Dai controlli effettuati alle persone presenti all'interno degli appartamenti sono emerse delle irregolarità sulla loro presenza sul territorio. Sono quindi in corso accertamenti per reati legati all'immigrazione clandestina a carico del conduttore della locazione.

In tutti i casi indicati gli appartamenti sono di proprietà di cittadini italiani, regolarmente affittati a cittadini stranieri, che poi gestivano le loro attività ritenute di natura illecita.

posti letto abusivi pisa

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Residente a Pisa in quarantena: è entrato in contatto con l'uomo positivo a Pescia

  • Coronavirus: negativi i test effettuati

  • Coronavirus: a Cisanello diversi casi in valutazione

  • Coronavirus: in Toscana due casi sospetti positivi in attesa di validazione

  • Coronavirus: le nuove misure varate oggi dalla Regione

  • Coronavirus, caso sospetto a Firenze: positivo il secondo tampone su un uomo

Torna su
PisaToday è in caricamento