Camera di Commercio: premiati le imprese innovative e gli studenti più meritevoli

Due aziende si aggiudicano i 15mila euro del Premio Innovazione 2018. A sette diplomati degli Istituti D’Arte vanno gli assegni di studio del premio Bernardini', mentre 11 ragazzi degli Istituti Tecnici si aggiudicano il premio 'Fascetti'

Una cerimonia partecipata con la presenza di numerose autorità alla Camera di Commercio di Pisa per la consegna del Premio Innovazione, un riconoscimento riservato alle imprese del territorio che hanno innovato processi, prodotti o sperimentato nuove formule imprenditoriali, e dei Premi di Studio 'Giulio Bernardini' e 'Giuseppe Fascetti' riservati ai migliori diplomati negli Istituti d’Arte e Tecnici della provincia di Pisa. La scelta di riunire i due eventi non è stata casuale poiché si è voluto valorizzare l’eccellenza nei suoi momenti più significativi: quello della formazione delle risorse umane e dell’innovazione nei processi produttivi.

“Si tratta di un’iniziativa - afferma il presidente della Camera di Commercio di Pisa Valter Tamburini - con la quale la Camera di Commercio persegue un duplice scopo. Oltre a premiare le imprese che lavorano quotidianamente per affermare la propria posizione sui mercati, vogliamo infatti promuovere il capitale umano quale fattore indispensabile affinché l’innovazione non solo sia prodotta ma anche interiorizzata e continuamente aggiornata all’interno della vita dell’azienda”.

Premio Innovazione 2018

Ventiquattro le imprese che si sono candidate per concorrere al Premio Innovazione 2018, giunto quest’anno alla quindicesima edizione, e due le vincitrici: Toi srl (per la categoria micro-impresa) e Laboratori Archa srl. Entrambe hanno ricevuto dalle mani del presidente della Camera di Commercio Valter Tamburini i 15.000 euro in palio per essersi distinte per la propria capacità innovativa dopo un’attenta selezione effettuata da un apposito Comitato Tecnico, composto da rappresentanti del mondo accademico, dell’economia e da esperti di innovazione: professor Leonardo Bertini dell’Università di Pisa, la prof.ssa Chiara Cappelli della Scuola Normale Superiore, il professor Andrea Piccaluga della Scuola Superiore Sant’Anna assieme ai rappresentanti del mondo dell’economia Francesco Ciampi, Jonni Guarguaglini, Riccardo Toncelli e per la Camera di Commercio, Andrea Zavanella. A ritirare il premio per Toi Srl il chief technology officer Daniele Mazzei, mentre a salire sul palco per Laboratori Archa srl è stato il suo amministratore delegato Antonio Cecchi.

Di seguito un profilo delle imprese premiate.

Toi Srl

L’impresa, nata come startup del dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa, si occupa di progettazione e sviluppo di prodotti intelligenti e sistemi interconnessi. L’azienda è stata premiata per aver sviluppato una tecnologia 'IoT' che permette alle aziende, anche di piccole dimensioni, di sfruttare i vantaggi della digitalizzazione dei processi industriali pur conservando gli impianti tradizionali già in possesso. In particolare con i prodotti 'Zerynth' e '4ZeroPlatform' TOI fornisce soluzioni flessibili che si adattano a imprese di ogni dimensione che vogliono ottenere la piena visibilità e l’ottimizzazione dei propri processi industriali per accelerare il passaggio all’Industria 4.0.

Laboratori Archa Srl

ARCHA, acronimo di Analisi e Ricerche di CHimica Applicata, è nata a Pisa nel 1989. Oggi il gruppo è cresciuto ed è organizzato in tre settori: Tecnico – ICT – Industrializzazione. L’azienda è stata premiata per la progettazione e lo sviluppo della piattaforma web 'eLABoraNet', un prodotto per la gestione dei laboratori di prova che permette di gestire le molteplici e diversificate attività aziendali (analisi, consulenza, ricerca, vendita di prodotti) in linea con il paradigma di Industria 4.0. Il software progettato e utilizzato inizialmente per la sola gestione delle attività del laboratorio, è divenuto uno strumento integrato e integrale per la gestione e l’ottimizzazione di tutti i processi, per la realizzazione di nuovi prodotti, per l’erogazione di nuovi servizi e per la gestione della qualità totale, affermandosi su un mercato, fino ad ora riservato a pochi competitors.

Premi di Studio “Giuseppe Fascetti” e “Giulio Bernardini”

Sono 18 i ragazzi e le ragazze che hanno ricevuto la pergamena ed i 700 euro lordi dei premi di studio messi in palio anche quest’anno dalla Camera di Commercio di Pisa per ricordare l’impegno nella Giunta dell’Ente Camerale Pisano dell’Ingegner Giulio Bernardini e del Cavaliere del Lavoro Giuseppe Fascetti. Si tratta di riconoscimenti rivolti ai migliori diplomati degli Istituti d’Arte, il premio Ingegner Giulio Bernardini arrivato quest’anno alla 30ª edizione e degli Istituti Tecnici, il premio Cavaliere del Lavoro Giuseppe Fascetti giunto alla 65ª edizione.
Qui sotto l’elenco dei ragazzi premiati dal presidente della Camera di Commercio di Pisa Valter Tamburini e coadiuvato dal dott. Giacomo Tizzanini, dirigente dell’Ufficio Scolastico Territoriale della provincia di Pisa, suddivisi per Istituto.

PREMIO DI STUDIO “ING. GIULIO BERNARDINI” (7 premiati)

Istituto Statale d'Arte 'F. Russoli' di Pisa - Cascina

Angela Maria Ferraro, Lorenzo Tognoni, Camilla Colombo, Michele Brez, Altea Vanni, Andrea Ghiozzi, Andrea Scuffi.

PREMIO DI STUDIO “CAVALIERE DEL LAVORO GIUSEPPE FASCETTI” (11 premiati)

Istituto Professionale Statale 'A. Pacinotti' di Pontedera

David Reale

Istituto Istruzione Superiore 'L. Da Vinci- Fascetti' di Pisa

Andrei Turcu, Lorenzo Giuseppe Campo, Enrico Guerra, Mariano Dal Canto, Alessandro Baroni, Carmela De Rosa, Carolina Poggi

Istituto Tecnico Industriale Statale 'G. Marconi' di Pontedera

Luca Geppetti, Cristian Bua, Marius Ionut Gociman

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si lancia sulla fidanzata pronta a gettarsi dalla finestra: cadono entrambi nel vuoto

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Annullato lo spettacolo 'Up&Down' di Ruffini in Piazza dei Cavalieri

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

Torna su
PisaToday è in caricamento