I cosmetici creati con il vino di Bocelli vincono il premio Innovazione Giovani

Ad aggiudicarsi l'ambito riconoscimento Matteo Bacci con la sua azienda di Lorenzana 'Speziali Laurentiani'

E' un'azienda agricola pisana ad aggiudicarsi il premio nazionale Innovazione Giovani 2018. Si tratta di 'Speziali Laurentiani' di Lorenzana che ha avuto il prestigioso riconoscimento per la categoria 'Fare Rete'. La cerimonia nella prestigiosa location di Villa d’Este di Cernobbio sul Lago di Como, nell’ambito della diciassettesima edizione del Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione organizzato dalla Coldiretti in collaborazione con The European House Ambrosetti.

L’oscar è giunto grazie al connubio di due persone completamente diverse, un tenore di fama mondiale e un imprenditore agricolo uniti dall’amore per la bellezza e dal pensiero che la bellezza arriva da uno scarto. Da un lato Andrea Bocelli, che produce vino e ha scarti di vinacce da smaltire, e dall’altro Matteo Bacci, esperto di piante officinali con una sua acqua aromatica, da rinnovare, ed ecco che dalla fusione di questi due elementi nasce una linea di bio cosmetici anti spreco di altissima qualità. Dalla collaborazione con la Tenuta Bocelli è nata Lajatica, la prima linea di Enocosmesi che comprende prodotti realizzati con estratti naturali di uva e miscelati con erbe toscane e olii essenziali.

Giunto alla dodicesima edizione, il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa nel corso degli anni ha cercato di dare visibilità a tutti quei ragazzi che hanno costruito con impegno e spirito di sacrificio realtà imprenditoriali diventate parte dell’eccellenza italiana.
“Tutta la Toscana esulta per questo riconoscimento. Sono tanti i giovani che hanno deciso di 'sporcarsi le mani' e investire nella terra per realizzarsi professionalmente: l’agricoltura è anche questo, continue opportunità sulle quali puntare tra tradizioni passate, esperienze presenti e innovazioni future - ha detto Fabrizio Filippi, presidente di Coldiretti Toscana in occasione della consegna a Cernobbio del premio - è questo il senso di questo riconoscimento che la nostra organizzazione dà agli under 40 che in questi anni si sono impegnati in modo crescente rinnovando la nostra agricoltura”.

“Questi giovani agricoltori - ha detto Francesca Lombardi, leader dei giovani di Coldiretti Toscana - partendo dalla tradizione, dalla terra, dal cibo e dalla cultura contadina hanno dato vita ad un’impresa innovativa, solidale, attenta all’ambiente e rispettosa delle comunità alle quali si rivolgono. Questo premio, dunque, non è un punto d’arrivo, ma un punto di partenza per tanti che desiderano investire il proprio futuro in agricoltura”.
“Nello spirito del concorso, vengono premiate quelle idee imprenditoriali che hanno saputo maggiormente coniugare tradizione e innovazione, con un occhio di riguardo riservato ai progetti che hanno come obiettivo la tutela e l’esaltazione della distintività del nostro territorio - ha detto Antonio De Concilio, direttore di Coldiretti Toscana - essenza di quel 'Made in' che evoca qualità e proietta traiettorie di futuro imprenditoriale”.

Prmeio Innovazione Giovani 2018 Speziali Laurentiani-2

“Speziali Laurentiani è un marchio, ma soprattutto è una famiglia - dice Matteo Bacci, soddisfatto per l’ambito riconoscimento  - che da anni s’impegna ogni giorno per produrre cosmetici di alta qualità, destinati ad un pubblico femminile e maschile in crescente espansione. La Toscana, terra di frantoi e fonti termali, è il contesto dove operiamo da sempre. L’impiego dell’olio di oliva in alcune nostre formulazioni, così come la collaborazione con alcuni degli stabilimenti termali più prestigiosi al mondo, non sono scelte dettate dal marketing e, tanto meno, dalla moda del momento, quanto invece dalla nostra identità aziendale intrinsecamente legata al territorio". 

"Il desiderio di far conoscere la qualità che caratterizza i nostri prodotti, oltre i confini della Toscana - continua Bacci - ci ha indotto negli anni a formulare una linea cosmetica completa ad uso professionale in grado di soddisfare tutte le esigenze degli operatori del benessere. Nasce così: Bach Lorenz Professional Experience. Speziali Laurentiani impiega materie prime vegetali ottenute da processi produttivi rispettosi dell’ambiente e dell’uomo. Tutti i nostri prodotti - conclude Bacci - sono OGM free. Non utilizziamo parabeni, solfati, paraffine, tensioattivi irritanti. Tutti i prodotti Speziali Laurentiani sono hand made. Dedichiamo, ad ogni passaggio di lavorazione, dalla produzione alla spedizione, tutta l’attenzione e la cura necessari per fare arrivare al nostro cliente un cosmetico di qualità eccellente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piena dell'Arno e maltempo: la diretta della giornata

  • Piena dell'Arno a Pisa: negozi chiusi dalle 18.30, lunedì scuole chiuse

  • Arno a Pisa, il sindaco: "Piena contenuta dalle spallette"

  • Piena dell'Arno: attivata la procedura di sicurezza, lungarni chiusi

  • Piena dell'Arno, fase di picco attesa per la tarda serata: "Ci siamo mossi in anticipo, siamo pronti"

  • Piena dell'Arno: ponti chiusi anche ai pedoni, picco atteso dalle 22

Torna su
PisaToday è in caricamento