Sicurezza a Volterra: "Telecamere per vigilare sulla città"

A dare l'annuncio la stessa amministrazione comunale. Venerdì 22 febbraio la riunione richiesta dal neonato comitato di Fontecorrenti

Telecamere per aumentare la sicurezza nel comune di Volterra. Ad annunciarlo è la stessa amministrazione. E’ infatti in programma venerdì 22 febbraio la riunione richiesta dal neonato comitato di Fontecorrenti dopo l'ultimo furto in un appartamento di un paio di settimane fa.

"Abbiamo accolto la richiesta di coinvolgere la Polizia di Stato - spiega l’assessore Gianni Baruffa - perché l'incontro divenga anche un’opportunità per suggerimenti e cose da fare per aumentare la sicurezza delle nostre abitazioni. Infatti la nuova centralina di sorveglianza installata presso il comando della Polizia Municipale è predisposta per essere ampliata fino ad un massimo di 64 telecamere. Questo è il nostro progetto, che vedrà l'implementazione in zone strategiche della città con l'utilizzo dei video da parte di tutte le forze dell'ordine".

"Nel prossimo consiglio comunale - aggiunge Baruffa - porteremo ad approvazione il regolamento sull'utilizzo delle telecamere nel rispetto anche della privacy. Siamo sicuri che questa sia la strada giusta. Siamo vicini alle forze dell'ordine che ogni giorno vigilano sulla nostra sicurezza". Il sindaco Buselli sottolinea invece come "parlare del progetto di videosorveglianza che verrà attuato nei comuni geotermici è fuorviante perché i costi di quel progetto sono lievitati a dismisura rispetto alla stima iniziale, cui anche noi avevamo in un primo momento aderito".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

Torna su
PisaToday è in caricamento