Marina di Pisa: ecco come sarà la nuova piazza delle Baleari

Modificato il progetto iniziale a partire dal budget per l'intervento. Il via ai lavori previsto per gennaio. Ecco tutte le novità

Piazza delle Baleari. Sotto il nuovo progetto di riqualificazione

Dovrebbero partire "verosimilmente a gennaio" i lavori di riqualificazione di Piazza delle Baleari, a Marina di Pisa. Ad affermarlo il presidente della I Commissione Consiliare del Comune di Pisa, Maurizio Nerini (FdI). L'argomento è stato infatti discusso durante la seduta di ieri, 9 dicembre, alla quale hanno preso parte anche l'assessore ai Lavori pubblici, Raffaele Latrofa, e l'architetto Roberto Pasqualetti che ha redatto il progetto per il Comune. Un progetto che, rispetto all'ipotesi iniziale, è stato modificato con il recepimento di molte delle osservazioni formulate nel corso di questi mesi della I Commissione Consiliare e arrivate anche "dal territorio - afferma Nerini - dai commercianti, dagli storici, dagli addetti ai lavori e dai Marinesi in genere".

Il progetto e le novità

A cambiare è innanzi tutto il budget. Dai 600mila euro previsti inizialmente si è passati a 415mila euro attuali. Se da un lato è stata confermata l'idea di rendere completamente pedonale la viabilità fronte mare della piazza ad essere modificato è invece il 'disegno' della stessa: "Recependo la richiesta arrivata dalla Commissione - ha detto Pasqualetti nel corso della seduta - le vie pedonali all’interno della piazza avranno dimensioni tali da permettere la stessa fruibilità del lungomare come continuità dell’asse di via Maiorca. Le stesse vie interne dovranno inoltre convergere in modo da creare un punto centralizzato della piazza dove in futuro potrebbe essere installata una statua".

Su via Maiorca verrà quindi "interrotto il traffico veicolare con delle siepi o con una grande fioriera. Al posto della strada - ha spiegato ancora Pasqualetti - verrà realizzata una viabilità pavimentata. Il bar, peraltro già presente, è un elemento importante che dovrà rimanere. Nel nuovo progetto abbiamo aggiunto un servizio igienico pubblico e due fontanelli. Tra le piantumazioni che utilizzeremo per il verde pubblico ci saranno le tamerici, presenti storicamente sul litorale fino agli anni ’80. Per quanto riguarda l'arredo urbano come panchine e cestini, questo verrà realizzato in cemento, così come in futuro faremo su tutto l'arredo del litorale". 

Tra le novità anche l'installazione di telecamere di videosorveglianza e la realizzazione di un 'ricordo' del vecchio percorso del treno a vapore. Possibile in questo senso, così come prospettato dall'assessore al Turismo, Paolo Pesciatini, anche l'installazione della vecchia locomotiva del trammino recentemente ritrovata a Padova (l'alternativa sarebbe quella di posizionarla al parco della Camilla). Prevista infine anche la realizzazione di un tratto di pista ciclabile.

I tempi

Del progetto se ne parla da tempo. La partenza dei lavori era inizialmente prevista al termine della scorsa estate, poi i tempi sono allungati e l'intervento era stato calendarizzato per dicembre 2019. Ora un nuovo rinvio. La gara per affidare l'intervento è già stata espletata con la ditta che realizzerà l'intervento che è già stata individuata. "Al momento - ha spiegato Latrofa - mancano però dei documenti che dobbiamo ricevere dalla Provincia e senza i quali non possiamo procedere con l'affidamento dei lavori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'intervento partirà verosimilmente a gennaio 2020 e obbligatoriamente dovrà concludersi entro maggio. A gennaio faremo un' assemblea pubblica per illustrare il progetto ai residenti" commenta Nerini che aggiunge: "Gli uffici sono già al lavoro sui progetti per riqualificare le altre piazze di Marina e del litorale: in particolare piazza Viviani, piazza Sardegna, piazza Gorgona e piazza Belvedere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spiagge di ghiaia a Marina, alga tossica 6 volte oltre i limiti: "Fate attenzione"

  • Scuola, nuovo incontro per la ripartenza: si va verso il prolungamento della didattica a distanza

  • Bimbo di 5 anni salvato dalle sofferenze di un tumore, i genitori: "Grazie"

  • Coronavirus in Toscana, 5 nuovi casi: un decesso a Pisa

  • Consegna a domicilio di cocaina: in manette due fratelli pusher

  • Coronavirus, sette nuovi casi: nessun positivo in più a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento