Turismo e promozione: 14 blogger fanno volare Pisa su Twitter

Una visita alle mura ed alla città ha fatto scoprire le bellezze locali ai blogger, che hanno così fatto pubblicità ai monumenti facendo finire Pisa fra le principali tendenze del social network

Sabato e domenica 14 blogger da tutta Italia hanno visitato la città, i suoi monumenti e le tante riqualificazioni di qualità degli ultimi anni, dalle Mura agli Arsenali Repubblicani. "Sono rimasti incantati - dice il vicesindaco Ghezzi con delega al turismo - dai tanti recuperi e dalle prospettive inedite che si aprono dalla sommità delle mura medioevali e ne hanno parlato attraverso i propri strumenti di lavoro. Una significativa promozione turistica del territorio attraverso le tante cose concrete che sono state fatte in questi anni. Le mura, che saranno aperte stabilmente entro l’estate, rappresentano una grande potenzialità e una nuova attrazione per flussi turistici di qualità nella la nostra città. Questo progetto di città nuova è stato percepito chiaramente dai blogger e sarà l'oggetto dei tanti articoli che seguiranno nei prossimi giorni". Sabato 17 Pisa e le sue mura sono state a lungo la prima tendenza di Twitter, superando ad un certo punto anche Nibali e la Milano Sanremo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

Torna su
PisaToday è in caricamento