Facevano prostituire la figlia in cambio di ricariche telefoniche

Quattro le persone indagate: oltre ai genitori della ragazza anche i due uomini con i quali sarebbe stata costretta a prostituirsi

Una vicenda squallida che arriva dalla provincia di Pisa. Una coppia, residente nel pisano, avrebbe fatto prostituire la figlia 13enne in cambio di regali e ricariche telefoniche. Per i genitori e per i due uomini che avrebbero abusato della ragazzina è stato chiesto il rinvio a giudizio.Tutti e quattro gli indagati sono accusati di violenza sessuale su minore di 14 anni, mentre ai soli genitori viene contestato anche il reato di induzione alla prostituzione minorile.

Giovedì mattina, 18 aprile, si è aperta a Firenze l'udienza preliminare davanti al gup del Tribunale, Gianluca Mancuso.
L'inchiesta, coordinata dal pm della Dda di Firenze Eligio Paolini, era stata avviata nel 2015, in seguito a una telefonata anonima, ma i fatti sarebbero accaduti in precedenza, a partire dal 2013.
Le indagini sono state svolte dalla Squadra Mobile di Pisa ed erano scattate in seguito ad una telefonata da parte di uno dei due uomini con i quali la ragazza era costretta a prostituirsi, un 60enne che avrebbe denunciato la vicenda forse per gelosia nei confronti dell'altro uomo, prima di finire anche lui sul registro degli indagati.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, l'altro adulto, che risiede nel Nord Italia, aveva conosciuto la famiglia della 13enne chattando su Facebook con la madre della ragazzina.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (12)

  • Se non marciscono in galera non c è più giustizia

  • Stefi bond.. non perdi mai occasione per fare commenti fuori luogo

    • No, Roberto, fuori luogo è valutare una famiglia sulla base delle relazioni sentimentali che intercorrono tra i genitori anziché sul comportamento verso i figli. Nella tua mente qualunque nefandezza fatta da una famiglia etero sarà sempre migliore di una famiglia amorevole costituita da una coppia gay.

    • però, non ha torto. Si dà contro ai gay, solo per la scelta sessuale che è disapprovata dal comune obsoleto senso del pudore, mentre si assiste sempre ad aberrazioni, come questa.... detto questo: sono davvero da inceneritore! tutti, i genitori e chi ne abusava.

  • Questo è quello che succede in una famiglia gay! Ops..era....etero....

  • Ecco!!! Questa 13 enne sarebbe di una famiglia "tradizionale" giusto? Personalmente, preferisco un bambino che cresce bene indipendentemente dalla definizione che si attribuisce al "tipo di famiglia" piuttosto che uno che viene tirato su in questo modo dalla cosiddetta famiglia tradizionale. Buongiorno a tutti

    • Concordo, Infuriate.

    • Beh a confronto di genitori delinquenti è preferibile anche una famiglia di bravi babbuini.

    • come mescolare capra e cavoli...bah!

      • Affatto! Basterebbe andare oltre a quello che leggi, farti una analisi. Per fartela semplice semplice, intendevo principalmente dire che una famiglia così non meriterebbe di avere un figlio/una figlia. Ovvio che da questa considerazione ho voluto andare anche oltre, ma per questo, forse sarebbe troppo complicato per qualcuno capire.

        • non sono contro le famiglie omo, anzi. però in questo caso non c'entra assolutamente niente. Non è detto che in una famiglia omo non possano verificarsi situazioni simili a questa: il fatto di essere omo non lo può escludere a priori. è un ragionamento che non sta in piedi, almeno secondo me. poi, posso anche sbagliarmi.

  • Pare un racconto horror ma purtroppo è una schifosissima realtà. Povera bimba.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Nuovo piano del personale del Comune di Pisa: 81 assunzioni in tre anni

  • Politica

    "Dall'assessore razzismo istituzionale": è scontro in Consiglio Comunale

  • Cronaca

    Classifiche: Pisa è il Comune finanziariamente più efficiente d'Italia

  • Cronaca

    Superstrada: ecco il piano da 26 milioni per migliorare la sicurezza

I più letti della settimana

  • I pesciolini d'argento (che non vivono nell'acqua): cosa sono e come proteggere la casa

  • Ateneo in lutto: è morto il professor Pietro Armienti

  • 'Pisa Air Show': tutto quello che c'è da sapere per vedere lo spettacolo

  • Pisa Air Show: il programma dello spettacolo sul litorale pisano

  • Trovato morto a Londra in un cassonetto giovane 23enne di Montopoli

  • Canapisa, tutto pronto: quartiere stazione blindato

Torna su
PisaToday è in caricamento