Aeroporto, residenti in agitazione: "Basta con i ritardi del Governo"

Decine di manifestanti hanno protestato per chiedere il superamento dell'insediamento abitativo ormai stretto tra le piazzola di sosta per gli aerei e la superstrada e denunciando i ritardi del Governo

Ieri decine di residenti della zona aeroporto hanno protestato per chiedere il superamento dell'insediamento abitativo, stretto tra la piazzola di sosta per gli aerei dello scalo e la superstrada, denunciando anche i ritardi del Governo che non stanzia i fondi necessari a trovare una soluzione.

In corteo con gli abitanti della zona c'era anche l'assessore all'Urbanistica Fabrizio Cerri: "La protesta dei residenti di via Cariola e Carrareccia è sacrosanta". Cerri ha anche ricordato l'impegno del comune e della Sat, la società di gestione del Galilei, per istituire un tavolo di lavoro al ministero dei Trasporti e di un gruppo tecnico per programmare il finanziamento dell'operazione.

"Ora il governo deve mantenere gli impegni - ha concluso Cerri - ed è stato molto importante che si sia mossa l'amministrazione regionale, con l'intervento personale del presidente Enrico Rossi, e che Sat abbia riconfermato la sua disponibilità con un impegno finanziario concreto. Ma la lotta dei cittadini è sacrosanta e il Comune è al loro fianco e punta a chiudere un percorso durato troppo tempo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Olio di semi mescolato con il gasolio: denunciati gestori di distributore

  • I migliori sport e i trucchi per accelerare il metabolismo e dimagrire

  • Si ferma ad un distributore e si masturba 'di fronte' ad una donna che fa rifornimento

  • Nubifragio in Valdera: allagamenti e disagi

  • Lotterie: vinto un milione di euro a Pisa

  • Scontro tra due auto: muore 70enne

Torna su
PisaToday è in caricamento