Reagisce al controllo alla stazione, pugni ai Carabinieri: arrestato

Il 22enne è stato immediatamente bloccato. Durante il servizio di controllo è finito in manette anche un latitante, condannato a quasi 3 anni per furto aggravato e spaccio

Continua il presidio del territorio dei Carabinieri in zona stazione. Ieri, 17 luglio, i militari di Pisa e Firenze hanno arrestato un tunisino di 37 anni, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Pisa. L'uomo doveva scontare una condanna di 2 anni e 11 mesi di reclusione per furto aggravato e spaccio di sostanze stupefacenti, commessi sempre a Pisa negli anni precedenti. Ora il condannato si trova in carcere al Don Bosco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre alla cattura del latitante è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un extracomunitario della Guinea di 22 anni. Il giovane, cercando di sottrarsi al controllo e all'identificazione, ha reagito spingendo via gli operatori e colpendoli con alcuni pugni nel tentativo di darsi alla fuga. E' stato immediatamente bloccato e ammanettato. Dopo le formalità di rito e l'arresto il 22enne è stato trattenuto nelle camere di sicurezza, in attesa del giudizio con rito direttissimo previsto nella mattinata odierna. I Carabinieri coinvolti sono stati medicati per lievi escoriazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Coronavirus in Toscana: 10 nuovi casi e 5 decessi

Torna su
PisaToday è in caricamento