'Puliamo il mare d'inverno con sciarpa e rastrello': Noi Adesso Pisa lancia la terza edizione

Domenica 27 gennaio, dalle 15 alle 17, gli esponenti del gruppo consiliare e i rappresentanti dell'associazione 'Fare Verde' si riuniranno per ripulire le spiagge di ghiaia di Marina di Pisa

Il gruppo consiliare Noi Adesso Pis@ presenta e sostiene la terza edizione dell'iniziativa 'Puliamo il mare d'inverno con la sciarpa e il rastrello': l'appuntamento è fissato per domenica 27 gennaio sulle spiagge di ghiaia di Marina di Pisa. L'iniziativa, aperta a tutti i volontari che vorranno cimentarsi in questa opera ricca di senso civico e rispetto verso l'ambiente, è totalmente gratuita: dalle 15 alle 17 chi vorrà potrà presentarsi sul lungomare e partecipare alla raccolta dei rifiuti lasciati dall'incuria dell'uomo.

Le operazioni inizieranno da Piazza Gorgona, e risaliranno la costa verso nord, arrivando a ridosso del porto. "La cultura ecologica e la sensibilizzazione al tema del rispetto dell'ambiente - spiega il capogruppo di Noi Adesso Pis@ Maurizio Nerini - sono due concetti fondamentali del nostro modo di intendere la politica e l'educazione alla civiltà. L'iniziativa arriva alla terza edizione e ne siamo veramente soddisfatti e orgogliosi". La giornata è inserita all'interno del cartellone di eventi a livello nazionale organizzati da 'Fare Verde', un'associazione di chiaro stampo ambientalista da anni presente anche a Pisa. "Come associazione ci occupiamo anche dei temi dell'erosione della costa - specifica Daniele Bianchi, responsabile della sezione di Pisa di 'Fare Verde' - e anche dell'inquinamento atmosferico".

Tutto quello che verrà raccolto nel corso del pomeriggio verrà consegnato ad Avr e Geofor, aziende specializzate nella gestione e smaltimento dei rifiuti. All'iniziativa hanno aderito ufficialmente il circolo Acli 'Don Bosco' di Marina di Pisa, il Centro commerciale naturale del litorale e la Pubblica Assistenza del litorale pisano. "Formalmente è il primo anno che partecipiamo all'organizzazione e alla gestione dell'evento - commenta Massimo Rutinelli, consigliere della Palp - consideriamo questa giornata come un momento molto importante nella sensibilizzazione e collaborazione della comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'auspicio è che molte persone che domenicalmente si trovano a passeggiare sul lungomare si lascino incuriosire dall'iniziativa e si infilino i guanti per partecipare - conclude Nerini - qualora il tempo dovesse volgere al brutto annulleremo la giornata e la sposteremo a domenica 3 febbrario".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella sanità pisana e mondiale: è morto il professor Franco Mosca

  • Coronavirus: ricercatori Aoup svelano una possibile correlazione con l'infiammazione della tiroide

  • Coronavirus: stop alla distribuzione gratuita delle mascherine nelle farmacie

  • Coronavirus in Toscana, 12 nuovi casi: nel pisano 2 positivi in più e nessun decesso

  • Pratale-Don Bosco: muore in casa a 37 anni

  • Perde il controllo e si ribalta: il conducente esce prima che le fiamme distruggano l'auto

Torna su
PisaToday è in caricamento