'Puliamo il mare d'inverno con sciarpa e rastrello': Noi Adesso Pisa lancia la terza edizione

Domenica 27 gennaio, dalle 15 alle 17, gli esponenti del gruppo consiliare e i rappresentanti dell'associazione 'Fare Verde' si riuniranno per ripulire le spiagge di ghiaia di Marina di Pisa

Il gruppo consiliare Noi Adesso Pis@ presenta e sostiene la terza edizione dell'iniziativa 'Puliamo il mare d'inverno con la sciarpa e il rastrello': l'appuntamento è fissato per domenica 27 gennaio sulle spiagge di ghiaia di Marina di Pisa. L'iniziativa, aperta a tutti i volontari che vorranno cimentarsi in questa opera ricca di senso civico e rispetto verso l'ambiente, è totalmente gratuita: dalle 15 alle 17 chi vorrà potrà presentarsi sul lungomare e partecipare alla raccolta dei rifiuti lasciati dall'incuria dell'uomo.

Le operazioni inizieranno da Piazza Gorgona, e risaliranno la costa verso nord, arrivando a ridosso del porto. "La cultura ecologica e la sensibilizzazione al tema del rispetto dell'ambiente - spiega il capogruppo di Noi Adesso Pis@ Maurizio Nerini - sono due concetti fondamentali del nostro modo di intendere la politica e l'educazione alla civiltà. L'iniziativa arriva alla terza edizione e ne siamo veramente soddisfatti e orgogliosi". La giornata è inserita all'interno del cartellone di eventi a livello nazionale organizzati da 'Fare Verde', un'associazione di chiaro stampo ambientalista da anni presente anche a Pisa. "Come associazione ci occupiamo anche dei temi dell'erosione della costa - specifica Daniele Bianchi, responsabile della sezione di Pisa di 'Fare Verde' - e anche dell'inquinamento atmosferico".

Tutto quello che verrà raccolto nel corso del pomeriggio verrà consegnato ad Avr e Geofor, aziende specializzate nella gestione e smaltimento dei rifiuti. All'iniziativa hanno aderito ufficialmente il circolo Acli 'Don Bosco' di Marina di Pisa, il Centro commerciale naturale del litorale e la Pubblica Assistenza del litorale pisano. "Formalmente è il primo anno che partecipiamo all'organizzazione e alla gestione dell'evento - commenta Massimo Rutinelli, consigliere della Palp - consideriamo questa giornata come un momento molto importante nella sensibilizzazione e collaborazione della comunità".

"L'auspicio è che molte persone che domenicalmente si trovano a passeggiare sul lungomare si lascino incuriosire dall'iniziativa e si infilino i guanti per partecipare - conclude Nerini - qualora il tempo dovesse volgere al brutto annulleremo la giornata e la sposteremo a domenica 3 febbrario".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Principio di incendio al Centro dei Borghi: evacuato

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Maltempo in Toscana: in arrivo piogge e temporali

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 21 e 22 settembre

  • Temporali in arrivo: allerta meteo arancione su tutta la Toscana

  • Corte Sanac: inaugurato il mercato coperto di Campagna Amica

Torna su
PisaToday è in caricamento