Raccolta abiti usati: l'occhio delle telecamere vicino ai cassonetti

Tra le novità anche l'introduzione della raccolta domiciliare. Il sindaco: "Avvisate la Municipale in caso di abbandoni o utilizzo non conforme"

Occhi puntati sulla raccolta differenziata degli indumenti usati da parte dell'amministrazione comunale di Vicopisano e di Coccapani Onlus sia attraverso il ritiro a domicilio che attraverso il posizionamento di telecamere vicino ai contenitori gialli per contrastare i fenomeni di abbandono e i conferimenti impropri.

Il servizio infatti prevede alcune novità: oltre al posizionamento dei contenitori stradali che saranno sotto il controllo di telecamere per evitare abbandoni o degrado, come purtroppo si è verificato, sarà introdotta la raccolta a domicilio. Ogni cittadino potrà attivarla prendendo appuntamento con l'ufficio tecnico della Coccapani Onlus o telefonando al numero 050/49008 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle 17.00) o tramite indirizzo email: coccapani@gmail.com. Al momento del ritiro gli operatori indosseranno un apposito abbigliamento per essere facilmente riconoscibili e saranno muniti di tessera di riconoscimento di Coccapani, con il loro nome, cognome e la foto.

"Il progetto della raccolta a domicilio - spiega il sindaco Juri Taglioli - è stato adottato proprio nell'ottica di migliorare la raccolta differenziata del tessile e di aumentare la quantità raccolta, anche grazie a operatori appositamente formati per ricevere il rifiuto tessile. Il progetto si accompagna all'assunzione di personale svantaggiato e a una campagna informativa che porteremo avanti proprio per sensibilizzare ulteriormente la cittadinanza sull'importanza del recupero e della raccolta degli indumenti usati e, più in generale, sull'utilità e sul beneficio per tutti noi, per la comunità e il territorio in cui viviamo e per il presente e il futuro nostro e dei nostri figli della raccolta differenziata".
"Invitiamo, perciò, i cittadini ancora una volta - continua il sindaco - a segnalare alla Polizia Municipale, con una telefonata al numero 050/798552, casi di abbandoni o utilizzo difforme da quello consentito dei contenitori degli abiti al fine di evitare, tutti insieme, sporcizia e degrado e di tutelare il più possibile il nostro ambiente. La Coccapani provvederà anche a smaltire nei centri di raccolta intercomunali di via del Marrucco a Calcinaia e di via del Paduletto, a Calci, quanto trovato fuori e dentro ai contenitori per abiti non conforme alla tipologia prevista, provvedendo alla opportuna differenziazione dei rifiuti ed effettuerà due interventi settimanali di pulizia straordinaria delle piazzole dove sono collocati i contenitori gialli".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    San Piero a Grado: pronta la nuova fognatura

  • Cronaca

    Spaccia in centro, in casa aveva un iPad rubato: arrestato 27enne pregiudicato

  • Cronaca

    Scuola 'Agazzi' depotenziata: i sindacati dichiarano lo stato di agitazione

  • Cronaca

    A Pisa nonostante il divieto di dimora: nei guai un altro 'dei Cavalieri'

I più letti della settimana

  • Via Corridoni: principio d'incendio nei locali dell'Agenzia delle Entrate

  • Lanciano liquido contro due passanti da uno scooter in corsa

  • Multata per aver viaggiato con l'auto con targa straniera: "Vittima di ingiustizia"

  • Multe ad auto con targa straniera: prime due sanzioni a Pisa per il 'Decreto Sicurezza'

  • Furti nei parcheggi dei supermercati: fermate due 50enni

  • Peccioli: riapre il parco preistorico dei dinosauri

Torna su
PisaToday è in caricamento