mercoledì, 23 aprile 17℃

Tentata rapina finisce con coltellata, arrestato 30enne

Un tunisino ha accoltellato un suo connazionale dopo aver cercato di estorcergli dei soldi: l'uomo è stato fermato e dovrà rispondere all'accusa di tentata rapina e lesioni aggravate

Redazione12 agosto 2012

I primi di agosto in una traversa di via San Martino un tunisino è stato ferito da un connazionale che, subito dopo averlo accoltellato è riuscito a scappare. L’uomo aveva una vistosa ferita al gomito sinistro, da cui perdeva molto sangue. Il tunisino ha poi dichiarato alla Polizia che il suo connazionale gli aveva chiesto dei soldi sotto minaccia e non ottendoli si era infuriato cominciando a percuoterlo e inseguirlo per le vie del centro, fino a colpirlo con un grosso coltello.

Annuncio promozionale

Dopo averlo accoltelalto e lasciato a terra sanguinante, il tunisino è scappato facendo perdere le sue tracce. L'uomo ferito è stato portato subito al Pronto Soccorso. Successivamente ha riconosciuto l'aggressore in una foto segnaletica della squadra mobile. Così si è potuti risalire a un tunisino clandestino di 30 anni, che aveva già numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona. Dopo varie ricerche, l’uomo è stato trovato in piazza Gambacorti, dove si è proceduto all'arresto per tentata rapina e lesioni personali aggravate.

Centro Storico
accoltellamenti
arresti
rapine

Commenti