Vecchiano, rapinata la banca Mps con coltelli in pugno e ostaggi: via con 100mila euro

E' successo intorno alle 15.30 di giovedì in Piazza Garibaldi. Hanno agito in tre, sono entrati fingendosi clienti

Immagine di archivio

Rapina efferata ieri, 31 gennaio, alla filiale della Monte dei Paschi di Siena di Vecchiano, in Piazza Garibaldi. Tre uomini, ora ricercati da Polizia e Carabinieri, hanno assaltato la banca armati di coltello, minacciando dipendenti e tutti i presenti. Ingente il bottino: 100mila euro.

Secondo la ricostruzione dei fatti, i tre malviventi sono entrati fingendosi dei normali clienti intorno alle 15.30. Ad un tratto si sono coperti il volto, hanno estratto le lame ed hanno preso possesso del locale con minacce e spinte. A quel punto avevano in ostaggio quasi 10 persone. Il direttore è stato obbligato ad aprire la cassaforte. Una volta ripulita dal denaro, i tre sono scappati a bordo di un'auto a tutta velocità, poco prima dell'arrivo delle forze dell'ordine.

Fortunatamente non ci sono stati feriti; tutta l'azione è durata oltre mezz'ora, nella paura generale. Le indagini ora saranno portate avanti dai Carabinieri. Si valuteranno le immagini delle telecamere, le testimonianze dei presenti, i rilievi della scientifica, per dare un volto ed un nome agli autori della pericolosa rapina.

Ha commentato l'accaduto il sindaco di Vecchiano Massimiliano Angori: "Nella giornata di ieri giovedi 31 gennaio la filiale Mps di Vecchiano ha subito una rapina a mano armata durante il primo pomeriggio. Ho espresso solidarietà al Direttore, e attraverso lui, a tutti i dipendenti che hanno subito questo atto delinquenziale che si è svolto, per fortuna, senza tragiche conseguenze. Colgo l'occasione per esprimere solidarietà anche a tutti i cittadini malcapitati in questa circostanza avvenuta ieri. Così come ho fatto da quando sono stato tempestivamente avvisato del fatto dei Carabinieri, continuo ad essere in contatto con le forze dell'ordine che stanno effettuando le indagini del caso, con lo scopo di acciuffare i malviventi e recuperare il bottino della rapina, che si aggira intorno ai 100mila euro".

Potrebbe interessarti

  • Le curiosità dei nostri amici pelosi: 5 cose che non tutti sanno sui gatti

  • Come far risaltare l'abbronzatura a fine estate: 4 semplici consigli

  • Ritardatari delle ferie: 9 cose da fare per pulire casa prima della partenza

  • Stop al fumo: trucchi e consigli per riuscire a dire addio alle sigarette

I più letti della settimana

  • Incidente stradale a Peccioli: morta una donna

  • Maltempo: codice giallo per temporali nelle zone interne orientali della Toscana

  • Si sente male in agriturismo: morto

  • Cascina: il corpo di un 64enne ritrovato dietro la chiesa dell'Arnaccio

  • Condizioni igieniche precarie e cibo senza tracciabilità: chiuso ristorante a Calambrone

  • Alcol e droga a 16 anni: ricoverata in gravi condizioni

Torna su
PisaToday è in caricamento