Cenaia, rapina in banca con sequestro di persona: via con 90mila euro

L'episodio è accaduto intorno alle 13 di lunedì. I malviventi, prima di fuggire, hanno atteso all'interno della filiale circa un'ora per aspettare l'apertura a tempo della cassaforte

Rapina con sequestro di persona, ieri, lunedì 26 novembre, nella filiale di Cenaia della Cassa di Risparmio di Lucca Pisa e Livorno del gruppo Banco BpM. Tutto è accaduto intorno alle ore 13 quando 3 malviventi hanno fatto irruzione a volto coperto nella banca. Secondo le prime ricostruzioni i rapinatori hanno atteso all'interno della filiale circa un'ora per aspettare l'apertura a tempo della cassaforte.

Sessanta minuti durante i quali i dipendenti e i clienti presenti al momento dell’irruzione sono stati fatti sedere a terra in un angolo, con i banditi che hanno intimato loro di non utilizzare cellulari o compiere gesti avventati. Quando la cassaforte si è aperta i rapinatori hanno preso i soldi che c'erano all’interno e sono scappati con un bottino di circa 90mila euro. Sull'episodio indagano ora i Carabinieri.

Potrebbe interessarti

  • Sos pancia gonfia: le cause e i rimedi naturali più efficaci

  • Mantenere puliti i capelli: le abitudini più comuni da evitare

  • Calli e duroni che dolore! I consigli per gli inestetismi dei piedi

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Tutti con gli occhi al cielo: arriva l'eclissi di Luna

  • Scooter contro auto: muore 18enne

  • Trovato cadavere in un'auto con un coltello nel petto

  • Cadavere nel parcheggio ad Ospedaletto: disposta l'autopsia

  • All'ospedale Cisanello il metabolismo si studia in una stanza

  • Morto in scooter a 18 anni: la polizia cerca un possibile testimone chiave

Torna su
PisaToday è in caricamento