Cascina, rapinata l'Unicredit: banditi passati da un buco nel muro

Assaltata la banca in centro sulla via Tosco-Romagnola alle 13 di venerdì. Bottino da 30mila euro

Colpo pianificato e perfettamente riuscito per tre banditi ieri, 1 febbraio, all'Unicredit di Cascina sulla via Tosco-Romagnola, in centro. I malviventi hanno colpito poco prima della chiusura, intorno alle ore 13, facendosi consegnare i soldi in cassa dai dipendenti presenti. Il bottino è di alcune decine di migliaia di euro. 

Sul caso indagano i Carabinieri. Dalla prima ricostruzione dei fatti due rapinatori, con il terzo che faceva da palo, sono entrati da un buco nel muro che dava l'accesso al bagno della filiale. L'apertura è stata creata da almeno la notte prima, da un edificio abbandonato adiacente alla banca. I malviventi hanno quindi fatto irruzione nel momento in cui si riducono i clienti ed il personale si avvia a chiudere gli sportelli.

Una volta dentro, i due, a volto coperto, hanno minacciato con spinte e atteggiamento aggressivo i lavoratori, prendendo quanto più contante potevano. Poi sono usciti e sono fuggiti con l'auto guidata dal terzo complice.

Il giorno prima, giovedì 31 gennaio, tre rapinatori hanno assaltato la Mps di Vecchiano. Al momento c'è solo il sospetto che possa trattarsi della stessa banda di professionisti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente in via del Nugolaio a Cascina: morta una donna

  • Cronaca

    Stazione Marconi senza finanziamenti: "Non esisteva alcun accordo con l'investitore"

  • Cronaca

    Stazione Leopolda: "Troppi debiti, non si può più andare avanti così"

  • Cronaca

    Viale Gramsci: inaugurato il presidio della Polizia Municipale nei locali della Snai

I più letti della settimana

  • Trascinata dall'auto del fidanzato: è grave

  • Tatuatore pisano tiene in ostaggio due persone armato di pistola e coltello: arrestato

  • Via Cattaneo: chiusa la macelleria islamica

  • Via Cattaneo: chiusa la macelleria islamica

  • Vive in cantina, occupa una casa in Sant'Ermete e il Comune gli fa causa: "Uno dei tanti casi, servono risposte"

  • 'A Silvia' e l'ispirazione poetica: quando Giacomo Leopardi ritrovò l'amore a Pisa

Torna su
PisaToday è in caricamento