Cascina, rapinata l'Unicredit: banditi passati da un buco nel muro

Assaltata la banca in centro sulla via Tosco-Romagnola alle 13 di venerdì. Bottino da 30mila euro

Colpo pianificato e perfettamente riuscito per tre banditi ieri, 1 febbraio, all'Unicredit di Cascina sulla via Tosco-Romagnola, in centro. I malviventi hanno colpito poco prima della chiusura, intorno alle ore 13, facendosi consegnare i soldi in cassa dai dipendenti presenti. Il bottino è di alcune decine di migliaia di euro. 

Sul caso indagano i Carabinieri. Dalla prima ricostruzione dei fatti due rapinatori, con il terzo che faceva da palo, sono entrati da un buco nel muro che dava l'accesso al bagno della filiale. L'apertura è stata creata da almeno la notte prima, da un edificio abbandonato adiacente alla banca. I malviventi hanno quindi fatto irruzione nel momento in cui si riducono i clienti ed il personale si avvia a chiudere gli sportelli.

Una volta dentro, i due, a volto coperto, hanno minacciato con spinte e atteggiamento aggressivo i lavoratori, prendendo quanto più contante potevano. Poi sono usciti e sono fuggiti con l'auto guidata dal terzo complice.

Il giorno prima, giovedì 31 gennaio, tre rapinatori hanno assaltato la Mps di Vecchiano. Al momento c'è solo il sospetto che possa trattarsi della stessa banda di professionisti. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Degrado e insicurezza in via del Cottolengo, l'assessore: "Pattuglia fissa della Municipale"

  • Cronaca

    Botte alla ex, ai buttafuori e ai Carabinieri: 44enne in manette

  • Cronaca

    San Torpè e Santa Caterina: giornata di celebrazioni nella città della Torre

  • Cronaca

    Pontedera, il sindaco incontra i lavoratori della Piaggio: "L'azienda ascolti la loro voce"

I più letti della settimana

  • Giù dal cavalcavia mentre viaggia in moto: muore attore pisano

  • Trema la terra in Toscana: due scosse di terremoto

  • Foto con la Torre di Pisa per la Brooke di Beautiful

  • San Giovanni alla Vena: cadavere in Arno

  • Auto travolta dalla piena del fiume: donna dispersa

  • Via del Cottolengo, si rifiuta di fare l'elemosina: colpito al volto con un cazzotto

Torna su
PisaToday è in caricamento