Saline di Volterra, rapina le Poste: "Le banche non mi aiutano più"

L'uomo, un pensionato 63enne, è entrato con una pistola giocattolo in pugno e il volto coperto: si trova in difficoltà economiche. Per questo ha pensato alla rapina come rimedio alla sua situazione

E' entrato in un ufficio postale di Saline di Volterra con il volto travisato e con una pistola giocattolo senza il tappo rosso. L'obiettivo naturalmente una rapina. Ma gli è andata male ed è stato arrestato dai Carabinieri.

L'autore della rapina è un ex insegnante di 63 anni, pensionato, che gestisce un ufficio di pratiche infortunistiche. L'uomo sarebbe stato spinto al gesto perchè in difficoltà economiche. Si sarebbe infatti giustificato dicendo che le banche non lo finanziano più. Nell'ufficio postale ha anche lasciato un volantino inneggiante alle Brigate Rosse.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Microalga dannosa per la salute a Marina di Pisa: avviso pubblico di cautela

    • Cronaca

      Acqua, a Pisa divieto di sprechi: il sindaco firma l'ordinanza

    • Incidenti stradali

      Pontedera, incidente in superstrada: si cappotta e ne esce illeso

    • Cronaca

      Mercato Paparelli: "Avvolti da una nube di polvere, asfaltate il parcheggio"

    I più letti della settimana

    • Microalga dannosa per la salute a Marina di Pisa: avviso pubblico di cautela

    • Regata delle Repubbliche Marinare: vince Genova, Pisa è seconda

    • Via del Brennero, perde il controllo e sbatte contro gli alberi: è grave

    • Vicopisano: apre la piscina di Uliveto Terme

    • Sterpaglie in fiamme ad Asciano: un passante con una coperta antifiamma limita i danni

    • Pontedera, incidente in superstrada: si cappotta e ne esce illeso

    Torna su
    PisaToday è in caricamento