Orto botanico, al via il restauro della Quadreria seicentesca

Si tratta di 16 ritratti raffiguranti altrettanti botanici. Verrà restaurato anche un portone monumentale del 1591. Il progetto sarà portato a termine entro il 2012

L'orto botanico di Pisa

La 'quadreria' seicentesca e il portone monumentale dell'Orto botanico dell'università di Pisa torneranno all'antico splendore. A darne notizia in una nota è l'ateneo. Il progetto, che si concluderà entro il 2012, è realizzato grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa e alla collaborazione tra il Dipartimento di Biologia e la Soprintendenza di Pisa.

La quadreria seicentesca dell'Orto botanico, spiega l'ateneo, "é composta da 16 ritratti che raffigurano altrettanti botanici, tutti effigiati con abiti eleganti, in pose austere e con espressioni di profonda meditazione, come si conviene appunto a uomini di scienza e accademici". "La collezione - prosegue l'Università - è infatti coeva alla nascita della botanica come disciplina autonoma, culturalmente indipendente dalla medicina, e quindi non dedicata solamente allo studio delle proprietà medicamentose delle piante. In contrasto con i severi abiti scuri c'é tuttavia un elemento di novità rappresentato da piante fiorite dipinte a colori vivaci che qualcuno tiene in mano, altri tra le pagine di un libro, altri ancora sulla scrivania".

Non meno importante, dal punto di vista artistico, è l'antico portone monumentale che risale al 1591. "Di pregevolissima fattura, tutto di massello di noce - conclude l'ateneo - riporta in quattro specchi altrettante figure a rilievo di piante che erano coltivate e studiate nell'Orto botanico".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il carrello pieno alle casse automatiche pagano un solo articolo: arrestati

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 12 e 13 ottobre

  • Supermercati: nuovo punto vendita Conad a Santa Croce sull'Arno

  • Incidente tra due auto e un camion all'ingresso della Fi-Pi-Li

  • Lutto a Pisa: è morto l'ex sindaco Oriano Ripoli

  • La pizza di Luca D'Auria riconosciuta dal Gambero Rosso

Torna su
PisaToday è in caricamento