Caso Scieri, la Procura riapre le indagini: l'accusa è di omicidio

La riapertura era stata richiesta dalla Commissione parlamentare d'inchiesta per fare luce sulla vicenda

Sono state riaperte le indagini per la morte del parà Emanuele Scieri avvenuta nel 1999 nella caserma 'Gamerra' di Pisa. La conferma arriva dal procuratore Alessandro Crini. Il fascicolo con un'ipotesi di accusa di omicidio è attualmente contro ignoti. Nei giorni scorsi la Procura pisana aveva ricevuto una richiesta di riapertura delle indagini dalla Commissione parlamentare d'inchiesta che avrebbe presentato nuovi elementi utili per cercare di chiarire una volta per tutte le circostanze della morte del 27enne siracusano, trovato morto ai piedi di una torre dismessa di prosciugamento dei paracadute all'interno della caserma 'Gamerra' di Pisa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Pisa nel weekend: gli eventi del 14 e 15 settembre

  • Spari al Cep: fermate due persone

  • Si schianta con lo scooter contro un'auto: muore 21enne bagnino

  • Ciak si gira: a Pisa il via alle riprese della seconda stagione de 'L'amica geniale'

  • Lavoro: 16 assunzioni alla SEPI

  • Ragazzo cade dalle spallette sui lungarni

Torna su
PisaToday è in caricamento